Cremonese, Tesser: "Abbiamo lavorato tanto per rialzarci subito"

Serie B
Tesser_LaPresse

L’allenatore in conferenza stampa dopo la sconfitta del turno scorso: "Dovremo fare una grande prestazione su un campo difficile. I ragazzi si sono allenati bene in settimana, Piccolo e Almici sono rientrati in gruppo mentre sono ancora out Paulinho e Arini"

Da due partite la Cremonese di Attilio Tesser non riesce a vincere, dopo il pareggio in casa dell’Avellino è arrivata la sconfitta contro la Pro Vercelli nel turno scorso; ora la formazione lombarda vuole tornare a conquistare i tre punti nella sfida in programma domani alle ore 15:00 in casa del Carpi. Un appuntamento da non fallire per riuscire anche a migliorare l’attuale classifica che vede la squadra neopromossa a quota 36 punti dopo 24 partite giocate, al quinto posto insieme al Parma. Nella classica conferenza stampa della vigilia è intervenuto proprio l’allenatore per presentare i temi della gara e fare anche il punto sul momento del gruppo e sulle aspettative dei suoi calciatori in questa seconda parte di campionato. Queste le parole di Tesser: "Domani dovremo fare una grande prestazione su un campo difficile. Dobbiamo rialzarci subito dopo la sconfitta di settimana scorsa - ha iniziato dicendo - i ragazzi si sono allenati bene in settimana, siamo consapevoli di dare sempre tutti il massimo in ogni partita. Abbiamo analizzato la gara di sabato, ora dobbiamo rialzarci e andiamo avanti".

Su infortunati, avversario e obiettivi del gruppo

Passando poi a parlare dei singoli, l’allenatore ha aggiunto: "Piccolo e Almici sono rientrati in gruppo mentre sono ancora out Paulinho e Arini - con quest’ultimo che è stato colpito dall’influenza. Lo spirito di squadra deve prevalere su tutto. Andiamo a Carpi con la consapevolezza di fare del nostro meglio per vincere la partita ma sappiamo che non sarà facile. Per quanto riguarda il campionato, a questo punto della stagione i valori si stanno delineando. La Serie B è una competizione lunga e difficile mentre il Carpi è una squadra molto aggressiva come tipologia di gioco. Dovremo essere molto bravi, in settimana abbiamo provato diversi movimenti". Infine, una battuta anche sul rapporto con la tifoseria: "Il rapporto e la fiducia con i tifosi è la cosa più bella - ha concluso Tesser - sentiamo la passione e l’entusiasmo che ci circondano. Sono il nostro valore aggiunto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche