Palermo, Valoti: "Torno con grande entusiasmo, per me esperienza importante"

Serie B
valoti_palermo_tw

Il nuovo direttore sportivo del Palermo si presenta: "Arrivo con grande entusiasmo, per me è un'esperienza importante. Il presidente mi ha detto che l'obiettivo è la Serie A, siamo sulla strada giusta"

Un nuovo inizio per Aladino Valoti, che torna a Palermo nel ruolo di direttore sportivo. Cambio deciso da Maurizio Zamparini, che ha deciso di voltare pagina dopo i mesi trascorsi con Fabio Lupo. Giornata di presentazioni, quindi, in casa rosanero. Queste le parole in conferenza stampa dello stesso Valoti: "Non pensavo che il mio ritorno a Palermo potesse concretizzarsi così velocemente – ha dichiarato il nuovo direttore sportivo del Palermo - Ringrazio Zamparini per l'opportunità che mi ha dato, cercherò di sfruttarla nel miglior modo possibile. Ci metterò grande entusiasmo, darò il massimo come ho sempre fatto. Nella mia carriera è la prima volta che subentro a campionato in corso, vivrò anche questa cosa come una nuova esperienza. L'obiettivo stagionale? Il presidente mi ha detto che dobbiamo andare in Serie A e ha pensato di aggiungere un'altra figura alla società per proseguire questo percorso. Per me è un'occasione importante, ritorno vicino casa. Ho lavorato 12 all'Albinoleffe, l'anno scorso sono andato a Cosenza ma quest'esperienza non ha nulla a che vedere con quelle precedenti. Ora sono concentrato sulla squadra, anche l'altra sera ho visto un ottimo Palermo. La mia testa è rivolta alla sfida con il Parma e all'obiettivo Serie A. Dobbiamo crederci, il campionato è lungo e la Serie B presenta mille insidie. Dobbiamo pensare all'obiettivo e a vivere sempre settimana per settimana".

"La strada è quella giusta"

Sul campionato, Valoti aggiunge: "Ho studiato molto la Serie B, vedendo un po' tutte le squadre e confrontandomi con gli altri dirigenti – prosegue – Ora devo conoscere anche Tedino, so chi è ma non ci ho mai lavorato insieme. Poi sono curioso di vedere all'opera la squadra. In Serie B tutti vivono dei momenti di difficoltà, il Palermo è sempre stato competitivo tranne che in qualche partita. Ma la strada è quella giusta. Sarò vicino allo staff e ai calciatori, porterò la mia esperienza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.