Palermo, Gnahoré: "Sto bene qui, gruppo molto unito"

Serie B
gnahore_lapresse

Parla il centrocampista rosanero, che racconta il suo rapporto con la città: "Qui sto molto bene, il gruppo è veramente unito e questo ci dà forza in campo. Sono andato via da casa a 11 anni per il calcio e ora sono contento di essere a Palermo"

Contro l'Ascoli, nell'ultimo turno infrasettimanale, il Palermo è tornato alla vittoria. Sabato invece c'è stata una sosta forzata, per il rinvio della partita contro il Parma. E nel prossimo turno ci sarà un fondamentale scontro diretto, quello contro il Frosinone. Una partita da vincere, per avvicinarsi alle posizioni che valgono la promozione in Serie A e continuare a credere in quello che è l'obiettivo stagionale. Tra i protagonisti della stagione rosanero c'è Eddy Gnahorè, arrivato l'estate scorsa dal Napoli. "Mi trovo molto bene qui, ho trovato un gruppo molto unito – ha dichiarato il calciatore in una puntata del Palermo Football Tour sul sito ufficiale della società rosanero -  Noi giocatori andiamo spesso fuori a cena, questo ci dà forza per dare il massimo dentro il campo. Ho sempre vissuto in città, Palermo mi sta facendo amare il mare. Qui mi piace molto il tempo, si sta sempre bene. E poi i dolci sono buonissimi, anche se so che non fanno bene al mio lavoro. Si vive bene e si sta bene, tutto questo fa piacere. E poi la città è molto calorosa. Sono andato via da casa molto giovane per il calcio, avevo 11 anni. Sono sempre stato solo e ora sono contento di essere arrivato qui. Il calcio l'ho sempre seguito, anche in tv. E sono sempre stato calciatore dentro".

Bellusci rientra in gruppo

La squadra rosanero intanto continua a lavorare al centro sportivo Tenente Onorato per preparare la sfida contro il Frosinone. Allenamento pomeridiano agli ordini di Bruno Tedino, iniziato con i consueti lavori di attivazione. Successivamente è stata effettuata un'esercitazione tecnico-tattica, per poi concludere la seduta con una partitina a campo ridotto. E' rientrato in gruppo Bellusci. Per il resto allenamento differenziato per Stefano Moreo, riatletizzazione e cure dei fisioterapisti per Haitam Aleesami, Andrea Ingegneri e Michel Morganella. Lavoro con i fisioterapisti, infine, per Slobodan Rajkovic. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.