Pescara, Epifani: "Prestazione ok, spiace per i due punti persi"

Serie B
Massimo Epifani, allenatore del Pescara (Getty)
11_epifani_getty

L’allenatore dei biancazzurri: "Sapevamo che avremmo sofferto gli ultimi minuti del match perché loro ci mettevano passione e spingevano forte. Il gol di Brugman? Quelli sono i colpi dei giocatori importanti"

Il Pescara rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria, al Partenio Lombardi contro l’Avellino di Novellino la gara termina 2-2. A passare in vantaggio erano stati proprio gli ospiti grazie alla rete al 13’ di Brugman prima che al 59’ un rigore di Castaldo rimettesse in pari le cose. Nuovo vantaggio biancazzurro con Mancuso e definitivo 2-2 firmato da Di Tacchio in chiusura di secondo tempo. Il Pescara spreca tanto e alla fine conquista un solo punto che non permette a Massimo Epifani di vincere la sua prima partita da allenatore della prima squadra: due sconfitte e il pareggio odierno per il successore di Zeman, un punto che manda la formazione abruzzese momentaneamente al quattordicesimo posto della classifica a 37 dopo 31 gare giocate - in attesa di incontrare nel prossimo match (domenica alle 15) l’Empoli in casa. Al termine della partita lo stesso Epifani ha commentato così la prestazione dei suoi e il momento del gruppo: "Posso dire di essere soddisfatto della prestazione offerta oggi dai miei ragazzi - ha dichiarato l’allenatore - potevamo vincere la partita, sapevamo che avremmo sofferto gli ultimi minuti del match perché loro ci mettevano passione e spingevano forte".

"Peccato aver lasciato due punti negli ultimi minuti"

"Dispiace non aver vinto perché a pochi minuti dalla fine la partita l’avevamo portata a casa. Noi da lunedì abbiamo cambiato sistema di gioco e i ragazzi mi hanno dato una risposta importante anche oggi, ho visto altri miglioramenti". Poi una risposta anche sull’avversario in chiusura: "Sull’Avellino preferisco non esprimermi - ha aggiunto Epifani - penso solo alla mia squadra. Con loro è sempre difficile giocare anche perché qui c’è un pubblico stupendo che aiuta sempre e spinge la squadra a dare il massimo. Il gol di Brugman? Quelli sono i colpi dei giocatori importanti, il nostro vantaggio in quel momento è stato giusto; poi abbiamo resistito agli assalti degli ultimi minuti ma non è bastato. Il rigore su Castaldo? Io non l’ho visto. Il calcio è fatto di episodi, mi spiace solo dover lasciare due punti qui", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport