Palermo, Dawidowicz: "Voglio restare qui a lungo"

Serie B

Parla il calciatore polacco: "Siamo pronti per il Carpi, le assenze non peseranno perchè siamo un grande gruppo. Futuro? Spero di restare qui a lungo, infatti do sempre il 100% per dimostrare il mio valore. Preferisco giocare a centrocampo e il mio idolo era Frank Lampard"

Dopo il pareggio di Novara, il Palermo sta preparando la sfida interna contro il Carpi per provare ad accorciare ulteriormente sulle prime due posizioni utili per la Serie A. Con i tanti nazionali out, Tedino farà certamente affidamento su Pawel Dawidowicz. Il polacco è una delle note liete della stagione dei rosanero, ormai uomo fondamentale. E anche lui è concentrato sulla prossima sfida contro il Carpi: "Siamo pronti, abbiamo un gruppo composto da tanti calciatori di ottimo livello – ha dichiarato al sito ufficiale del Palermo – Se esce qualcuno, entra un altro al suo posto e il livello della squadra è sempre lo stesso. Siamo un gruppo di amici, spesso usciamo fuori a cena e in generale passiamo molto tempo insieme. Ho un ottimo rapporto con tutti i miei compagni di squadra. Il mio futuro? In allenamento spero sempre a concentrarmi e a dare il meglio di me stesso. Ora non so cosa succederà, ma ovviamente voglio restare al Palermo. Per questo motivo provo sempre a giocare al 100%, per dimostrare che merito di restare qui. Mi piacerebbe giocare con il Palermo a lungo".

"Il mio idolo? Frank Lampard"

Dawidowicz è stato impegnato sia da centrale difensivo che da centrocampista. "Mi trovo meglio a giocare a centrocampo – prosegue – Ma ovviamente gioco con piacere anche in difesa. Non m'importa la posizione, da centrocampista ci sono meno responsabilità e do il mio meglio. Ma sono a disposizione dell'allenatore e della squadra. Il mio idolo? È stato Frank Lampard, anche se lui da un po' ha smesso di giocare. Seguivo sempre le sue partite ed il suo stile, adesso provo anch'io a ricreare il suo tipo di gioco".

I più letti