Spezia, Gallo: "Voglio vedere personalità e determinazione. Giocherà chi sta meglio"

Serie B
gallo_lapresse

L'allenatore dello Spezia ha anticipato in conferenza stampa i temi del match contro l'Ascoli: "La classifica non deve ingannare, affronteremo una squadra quadrata. Dovremo avere pazienza e sfruttare le occasioni che creeremo"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI 32^ GIORNATA: BIS D'ANTICIPI

Lo Spezia torna in campo per riscattare la sconfitta di Perugia e ritrovare quella vittoria che manca da un mese, dal 3-0 contro la Salernitana del 24 febbraio. Allo stadio “Picco” arriverà l’Ascoli di Serse Cosmi, alla ricerca di punti salvezza. Fabio Gallo, intervenuto nella conferenza stampa di vigilia, ha anticipato i temi del match partendo però dall’analisi dell’ultimo match del Curi: “Siamo reduci da una sconfitta pesante, conseguenza di una prestazione negativa. Anche se nella prima mezz’ora la partita è stata equilibrata, peccato per i due gol in successione che ci hanno fatto male e hanno indirizzato la gara. Poi non siamo stati capaci di reagire, siamo mancati in temperamento e voglia. Una partita storta, ma non vogliamo alibi. Al rientro ci siamo confrontati schiettamente, poi abbiamo cenato mercoledì con il presidente Chisoli: sono cose più proficue di un allenamento, a mio modo di vedere”. Gallo è poi sceso nel dettaglio approfondendo questioni tecniche e tattiche relative alla sfida contro l’Ascoli: “Sarà una gara chiusa e non dovremo avere fretta. L’Ascoli è una squadra quadrata, la classifica non deve ingannare. Anche perché in questo girone di ritorno si è visto in più campi come la classifica non conti. Dovremo essere sereni e provare a giocare come sappiamo. Palladino sarà disponibile, è reduce da una settimana di allenamenti col gruppo. Invece Mastinu non ci sarà; Pessina è in Nazionale, Maggiore è rientrato ieri”.

"Giocherà chi sta meglio"

“Le scelte? Giocherà chi sta meglio – ha dichiarato Gallo – sceglierò in base a questo aspetto. Quindi manderò in campo chi mi ha dato in questo senso i segnali migliori, chi è pronto. Voglio vedere una squadra con personalità e determinazione, coesa e organizzata. Dobbiamo fare di tutto per vincere questa gara”. Lo Spezia non sta vivendo il miglior periodo stagionale, ma Gallo non vuole creare allarmismi: “I momenti positivi o negativi capitano a tutti in un campionato così lungo. L’importante è non perdere mai l’equilibrio, parlo sia a me che ai miei giocatori. L’unico rammarico che ho è non riuscire a far capire quanto sia io che la squadra teniamo a questa piazza. Tifiamo tutti per lo Spezia”. In chiusura Gallo parla anche dell’esperienza dei giovani dello Spezia al Torneo di Viareggio: “Nelle nostre squadre giovanili ci sono tanti prospetti interessanti. Abbiamo seguito le partite, la squadra ha fornito delle prove convincenti”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche