Venezia, Inzaghi: "Complimenti al Cittadella"

Serie B

"Ci mancheranno tre giocatori a testa e mi sarebbe piaciuto giocare con tutti gli effettivi a disposizione. Al posto di Andelkovic posso utilizzate Bruscagin, Cernuto ed eventualmente anche Frey. Ho una rosa che mi permette di avere tante soluzioni alternative" ha detto l’allenatore

Domenica il Venezia sarà impegnato nel derby contro il Cittadella, una sfida tra due squadre che condividono un’ottima posizione in classifica e che vogliono continuare a stupire. Con queste motivazioni anche Filippo Inzaghi che in conferenza stampa a due giorni dalla gara ha parlato così: “Ci mancheranno tre giocatori a testa e mi sarebbe piaciuto giocare con tutti gli effettivi a disposizione. Al posto di Andelkovic, che spero di recuperare dopo il Frosinone, posso utilizzate Bruscagin, Cernuto ed eventualmente anche Frey, per fortuna ho una rosa che mi permette di avere tante soluzioni alternative. Detto questo spero in uno stadio pieno visto che con tutti i sacrifici fatti in questi anni fra D e C domenica, se fossi un tifoso del Venezia, non mancherei per nulla al mondo sugli spalti. Bisogna fare i complimenti al Cittadella, sono davvero bravi e da anni fanno un lavoro incredibile, hanno un ottimo allenatore e un grande direttore che non sbaglia un calciatore da anni. Forse meritavano di essere promossi lo scorso anno ai play off, ma stanno facendo un lavoro incredibile anche in questa stagione".

Poi, ancora sull’avversario: "Devo fare davvero i complimenti più sinceri al Cittadella perché stiamo parlando un gruppo veramente in un ottimo momento che da anni lavora per arrivare a grandi traguardi. Loro forse meritavano di essere promossi già lo scorso anno ma a fine campionato non ci sono riusciti e stanno ancora facendo un lavoro incredibile ed era praticamente sicuro che arrivassero ai playoff anche quest’anno. La formazione? Per sostituire Andelkovic ho diverse possibilità, Bruscagin per esempio che ha sempre fatto bene, oppure Cernuto e Frey come terzo centrale a destra, come detto. A centrocampo giocherà Bentivoglio, Simone è stato bravo in questo periodo in cui Stulac ha avuto una crescita esponenziale, ma ho una rosa che mi permette tante soluzioni alternative. È un sogno potersi giocare questa partita dopo quello che questa società ha fatto negli ultimi due anni e mezzo".

I più letti