Pro Vercelli-Avellino, Imbimbo: "La squadra ha dato tutto, risultato giusto"

Serie B

L’allenatore in seconda dell’Avellino ha parlato al posto di Novellino, sottolineando come la squadra abbia provato fino in fondo a portare a casa la vittoria

Un pareggio che non serve a nessuno, uno 0-0 che non aiuta la classifica di Pro Vercelli e Avellino, sempre impelagate nella lotta salvezza. Gli uomini di Novellino non riescono ad interrompere il digiuno di vittorie che dura ormai da un mese, sbattendo sull’organizzazione tattica di una Pro nettamente migliorata dopo il ritorno di Grassadonia. I biancoverdi restano dunque a più due sulla zona rossa, un margine che preoccupa in primis l’allenatore in seconda Imbimbo, presentatosi alla stampa nel post match al posto di Novellino: "Posso garantire che la squadra oggi ha dato tutto, impegnandosi al massimo. Non era semplice giocare su questo campo, auguro a Grassadonia di raggiungere la salvezza così come lo auguro a noi stessi. Siamo stati bravi a non subire reti, speriamo di tirarci fuori subito dalle zone pericolose perché ogni settimana la B regala sorprese. Dobbiamo continuare a ragionare in ottica salvezza, se lo avessimo fatto sin dall’inizio a quest’ora saremmo in una posizione di classifica nettamente migliore. Adesso però bisogna trovare questa mentalità, per riuscire a metterci alle spalle il periodo negativo. Non abbiamo creato tanto ma neanche la Pro Vercelli ha fatto tanto, risultato quindi giusto e bravi i due allenatori a mettere in campo due buone formazioni. Se qualcuno avesse perso si sarebbe complicata la situazione quindi c'è stato anche tanto equilibrio per questo".

Il racconto del match

Solo un pareggio senza reti nel pomeriggio al Piola, punto che non sposta gli equilibri per le due pericolanti nella parte inferiore della classifica: piemontesi stabilmente al terzultimo posto a braccetto con l’Ascoli, campani distanti solo 2 lunghezze dalla soglia playout. Procede a piccoli passi la missione salvezza della Pro Vercelli targata Grassadonia, allenatore che dal suo ritorno ha conquistato 12 punti e un solo stop nell’ultimo turno a Carpi, tuttavia il bilancio casalingo è il peggiore dell’intera Serie B (16 punti complessivi). Ne approfitta solo in parte l’Avellino senza vittorie da un mese, digiuno che complica la classifica di Novellino. Non è un caso che in trasferta i campani abbiano raccolto 11 punti, peggio hanno fatto solo Cesena e Ternana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche