Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
04 aprile 2018

Pro Vercelli, Secondo: "Abbiamo dato tutto, meritavamo di vincere"

print-icon

Il presidente dei piemontesi amareggiato dopo lo 0-2 casalingo: "Meritavamo di vincere e invece abbiamo perso: non riusciamo a segnare e subiamo troppi gol. Adesso pensiamo subito al derby". Sull'arbitraggio: "È stato originale, c'erano due rigori netti"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Nonostante la buona prestazione, la Pro Vercelli esce nuovamente col morale a terra dal Piola. Niente da fare contro il Perugia nel recupero infrasettimanale di Serie B: grazie a due gol nel finale, gli umbri strappano tre punti che lasciano la squadra di Grassadonia al penultimo posto in classifica, ora a -6 dalla zona salvezza. “Di nuovo una partita in cui c’è poco da rimproverare ai ragazzi - ha analizzato il presidente Massimo Secondo all’indomani della sfida - Sono usciti stanchi e hanno dato tutto. Meritavamo di vincere e invece siamo usciti sconfitti per 2-0”. Anche una critica all’arbitraggio: “Dopo i rigori negati con l’Avellino, contro il Perugia ce n’erano altri due: ma l’arbitro ha pensato diversamente. La direzione di gara è stata originale, anche per quanto riguarda la gestione dei cartellini gialli”. Secondo amareggiato per i risultati che non arrivano: “Giochiamo bene, ma non riusciamo a segnare. E subiamo sempre gol. Con un punto a Foggia e uno oggi saremmo a 32. Ora testa al derby: siamo a 4 punti dal Cesena".

"Ce la giochiamo fino alla fine, puntiamo ai playout"

Nove partite alla fine del campionato: "Voglio che continuiamo a giocarcele al meglio fino alla fine. Nulla è impossibile, ma la situazione non è esaltante. Sia con l’Avellino sia oggi meritavamo molto di più. A fine stagione potremo chiederci se questo è il modo di affrontare la Serie B, ma ora non è il momento. Bisogna concentrarsi sulle partite rimanenti. Il Perugia? È una delle squadre più in forma del campionato. Chiuso l’argomento, testa al derby di domenica: voglio una prestazione di questo genere. Spero possano arrivare i tre punti, contro una squadra meno forte del Perugia”. Infine una battuta sul finale di stagione: “La salvezza diretta è difficile, pensiamo a raggiungere i playout. Ora speriamo in qualche episodio fortunato e che ci venga fischiato quello che ci spetta: ripeto, oggi ne ho visti due netti. Attaccarsi agli arbitri non mi piace, ma sono situazioni oggettive”, ha concluso.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi