Bari, Iocolano: "Sereni e carichi in vista del Pescara. Abbiamo i punti che meritiamo"

Serie B
00_insigne_getty

L'esterno biancorosso a pochi giorni dalla sfida dell'Adriatico: "Siamo carichi e sereni. I fischi dei tifosi? Fanno quello che devono fare, la prendiamo nel modo giusto"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 35^ GIORNATA

Pareggio amaro con la Salernitana alle spalle, il Bari è proiettato verso la sfida di domenica contro il Pescara. Test importante per la squadra di Fabio Grosso quello dell’Adriatico, che potrebbe ridare coraggio al gruppo dopo le difficoltà dell’ultimo periodo. A parlare del prossimo impegno dei biancorossi Simone Iocolano: “Siamo carichi - ha detto in conferenza stampa - sappiamo che affrontiamo una partita difficile con una squadra attrezzata e che ha da poco cambiato allenatore. Ho avuto Pillon ad Alessandria: sa dare dei valori alle proprie squadre”. Tornando sul pareggio contro la Salernitana: “C'è stato un calo nella ripresa, ma purtroppo il calcio è così. L'importante è capire dove sono stati gli errori, il perché, cercando di portare le cose migliori per la partita successiva. I fischi? Siamo sereni, i tifosi sono tifosi, guardano la partita e sono lì per applaudire o fischiare. Noi cerchiamo di dare il massimo, è logico che il fischio dispiace ma bisogna sempre prenderla nel modo positivo”.

"Abbiamo i punti che meritiamo. Resto umile"

Iocolano tornato protagonista nell’undici di Grosso dopo un periodo difficile: “Mi sono fatto trovare pronto perché mi sono sempre allenato con la speranza che toccasse a me - ha continuato - Mi fa piacere che c'è una striscia positiva di risultati quando gioco. Sto affrontando la B con la massima umiltà: adesso non mi voglio far levare questa opportunità. Come l’ho vissuta quando non ho giocato? Io non mi sono dato tante spiegazioni, non mi sono fatto troppe domande, il mister mi ha dato sempre la possibilità di allenarmi come tutti gli altri. Mi ha fatto sempre sentire parte integrante del gruppo anche quando mi vedeva un po' giù”. Sulle difficoltà del Bari a dare continuità ai propri risultati, infine: “Si sta parlando di una cosa secondo me che si distacca dalla realtà - ha spiegato - Abbiamo fatto dieci partite e una sola sconfitta. Sono nove risultati utili: avremmo firmato qualche mese fa. Poi è vero che si è perso qualche punto, ma ci sono state anche vittorie che magari non meritavamo. Il calcio è questo. La classifica? Il Bari se ha fatto questi punti, merita questi punti”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche