Empoli, Andreazzoli: "Con la Pro Vercelli vittoria da conquistare, nulla è scontato"

Serie B
andreazzoli_empoli

L'allenatore azzurro alla vigilia della sfida con la Pro Vercelli: "Affrontiamo una gara difficile, la vittoria non è scontata come direbbe la classifica ma è da conquistare. Loro lottano per la salvezza, ma sono reduci da buoni risultati"

Primo posto in classifica dopo 20 risultati utili, con un margine importante da gestire per la promozione in Serie A. Ora, per l'Empoli, turno casalingo contro la Pro Vercelli. Ne ha parlato Aurelio Andreazzoli in conferenza stampa: "Domani ci attende una gara che nasconde non poche difficoltà – ha dichiarato l'allenatore azzurro - Tutti danno per scontata una nostra vittoria, la classifica potrebbe far pensare quello, ma al fischio d´inizio saremo 0-0 e come tutte le gare la pagnotta va sudata e conquistata sul campo. La Pro Vercelli è una squadra che ha ottenuto dei buoni risultati, che da quando è tornato Grassadonia ha un andamento più regolare e che ho visto bene nelle ultime gare, dove ha provato ad imporre il proprio gioco e la propria fisionomia anche se poi non ha ottenuto i risultati sperati. Come sempre, anche la gara di domani va disputata al massimo delle nostre possibilità dall'inizio alla fine, sempre che gli avversari riescano a farti esprimere e farti tirar fuori il meglio. Pro Vercelli in zona retrocessione? Quando una squadra lotta per salvarsi si attacca a tutto e fa ricorso a tutte le energie per tirarsi fuori. Noi però dobbiamo e vogliamo fare risultato a tutti i costi: ci confronteremo provando a superarsi, con ambizioni diversi, ma con lo stesso obiettivo Vendicare la gara d´andata? Non c'ero e non so se c'è qualcosa da vendicare. Quando si dispiace sempre, a prescindere dalla gara. Credo che nella testa dei calciatori non ci sia la gara di andata, ma quella che dobbiamo giocare e la possibilità di andare a prender altri tre punti importanti per la classifica".

"Sia i titolari che le riserve stanno dimostrato il loro valore"

"La capacità di ottenere il massimo da tutti è un dato positivo – ha proseguito – e sono convinto che viene dalla voglia di farsi trovare pronti da parte dei ragazzi e di cogliere al meglio certe occasioni. I ragazzi, come ho più volte detto, sono attenti e disponibili, sia chi gioca che quelli che lo fanno meno: i primi hanno la possibilità di esprimersi sul campo, per i secondi mi dispiace non riuscire a dar loro la stessa possibilità perché sono convinto che anche loro sarebbero dimostrare il loro valore sul campo se chiamati in causa. E lo dimostrano le ultime gare, dove anche a fronte di alcune assenza grazie alla nostra rosa siamo riusciti a far bene lo stesso. Donnarumma? Alfredo sta bene, è rientrato ieri a pieno servizio, ha lavorato con la squadra, sarà a disposizione e vedremo come utilizzarlo. Piu? Ha fatto un ottimo lavoro sabato a La Spezia, veniva da un periodo difficile ma ha risposto alla grande sotto l´aspetto fisico, si è sacrificato per la squadra, ed è stato bravo e fortunato a trovare il gol".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche