Empoli, Andreazzoli: "La nostra forza è la continuità"

Serie B

L'allenatore azzurro dopo la vittoria con la Pro Vercelli: "Bella partita, ma dovevamo chiuderla prima per vivere un finale rilassato. La nostra forza è la continuità, esprimiamo un bel calcio. I tifosi ci trasmettono grande passione"

Continua a volare l'Empoli, sempre più primo con undici punti di vantaggio sul terzo posto da gestire nelle ultime sette giornate. Ovviamente soddisfatto Aurelio Andreazzoli: "Abbiamo avuto 13 occasioni e se, nonostante questo, abbiamo sperato in un palo degli avversari alla fine per vincere significa che c'è stata sofferenza – ha dichiarato l'allenatore azzurro – Ma io sono contento della mia squadra, soprattutto per i primi 20 punti. E' stato il miglior tratto di gara da quando sono arrivato, poi dovevamo chiuderla meglio sfruttando le occasioni. Ma questo è il calcio, sarebbe opportuno vivere dei finali più rilassati. I risultati delle altre ci soddisfano, abbiamo messo alle spalle un'altra gara. La nostra forza è la continuità, stiamo mostrando doti morali e tecniche. E stiamo anche producendo un calcio importante e piacevole, sia per il pubblico che per i calciatori. Non era facile oggi, contro otto giocatori sempre dietro la linea della palla e due bravi nelle ripartenze. Ma siamo stati bravi, facendo quel che avevamo preparato".

"Tifosi, che passione"

A Empoli, ormai, la Serie A è diventato anche più di un sogno: "I tifosi che vengono allo stadio ci trasmettono tanta passione – prosegue – Il numero è limitato rispetto alle altre piazze, ma Empoli è questa ed è normale. Ma chi viene allo stadio sostiene la squadra con grande calore, così hanno fatto con Traoré che ha giocato davvero bene, costruendosi occasioni importanti. E' giovane, ma sto già valutando quel che mi può dare. Speriamo che nella prossima gara ci sia ancora più pubblico, per fare una foto allo stadio in una cornice ben più importante".

I più letti