Venezia, Inzaghi: "Restano sette finali"

Serie B
pippo_inzaghi_lapresse

L’allenatore: "Col Novara qualche cambio sicuramente ci sarà, adesso valuterò le condizioni di alcuni giocatori, perché quando si giocano tre partite in otto giorni bisogna tenere conto di tanti aspetti, soprattutto nel momento chiave della stagione"

Il Venezia torna in campo con l’obiettivo di trovare nuovi punti utili per la corsa all’obiettivo stagionale. La squadra veneta non intende fermarsi ma vuole continuare a sognare. Un concetto ribadito anche da Filippo Inzaghi nella conferenza stampa che ha anticipato a parole i temi della gara contro il Novara. Queste le dichiarazioni dell’allenatore: “L’organico del Novara è importante con Puscas e Sansone, sono allenati da un mio caro amico come Domenico Di Carlo che in Serie B fa la differenza. A Bari mi hanno sorpreso, ma dopo la vittoria con l’Entella abbiamo fatto un altro passo in avanti. Il morale c’è sempre stato, le prestazioni anche. Con l’Entella abbiamo fatto una partita cinica e fortunata, il destino ci ha ridato quello che ci aveva tolto contro Brescia e Perugia. Una carambola ci ha permesso di andare in vantaggio martedì con Geijo, nelle precedenti due uscite non eravamo stati altrettanto fortunati. Sabato giocano in casa, è una partita chiave per il campionato, abbiamo sette finali da giocare. Frey? Non dovrebbe essere nulla di grave, ma sabato non ci sarà. Per il resto stiamo tutti bene”.

“Questa situazione ci darà la spinta per arrivare fino in fondo. Col Novara qualche cambio sicuramente ci sarà, adesso valuterò le condizioni di alcuni giocatori, perché quando si giocano tre partite in otto giorni bisogna tenere conto di tanti aspetti, soprattutto nel momento chiave della stagione. Ribadisco che abbiamo sette finali da giocare cercando di dosare bene le forze perché quando si giocano tre gare in otto giorni bisogna tener conto di molti aspetti”. Per quanto riguarda la probabile formazione, Inzaghi dovrebbe puntare su una difesa a tre formata da Andelkovic, Domizzi, Modolo davanti ad Audero; a centrocampo resta quindi da capire chi sostituirà Frey - che come detto dallo stesso allenatore non sarà a disposizione. A completare il reparto dovrebbero poi esserci Stulac, Pinato, Falzerano, Garofalo; davanti la coppia Litteri-Geijo proverà a bucare la difesa del Novara di Di Carlo. La Lega Serie B ha affidato la gara a Fourneau di Roma 1, ad assisterlo ci saranno Sechi di Sassari e Luciano di Lamezia Terme. Quarto ufficiale sarà Capone di Palermo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche