Virtus Entella, La Mantia: "Non ho intenzione di fermarmi"

Serie B

L'attaccante biancazzurro, decisivo contro la Pro Vercelli, guarda avanti con ottimismo: "Conta la salvezza, voglio continuare a migliorare il mio score. A Bari serve dare il massimo"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 38^ GIORNATA

Il futuro della Virtus Entella è nelle mani di Andrea La Mantia. È l’attaccante classe 1991, arrivato a 12 gol stagionali, il trascinatore dei biancazzurri, usciti nell’ultima giornata (grazie alla vittoria per 3-2 in rimonta nel derby contro la Pro Vercelli) dalla zona rossa della classifica di Serie B, ma ancora in bilico nella lotta salvezza. Sono nove - dalla Ternana, penultima, alla Salernitana, 13esima - le squadre che si giocheranno nelle ultime cinque giornate la permanenza in B: “L'interesse di squadra è prioritario - ha detto il centravanti dei liguri al Secolo XIX - Quello che conta è la salvezza, ma di sicuro non voglio fermarmi, e punto a migliorare il bottino che ho ottenuto fino ad oggi. Non ho alcuna intenzione di fermarmi a questo punto”. Per la Virtus Entella, sabato la scomoda trasferta di Bari: “So che al San Nicola l'Entella ha sempre giocato delle partite toste e gagliarde - ha concluso La Mantia - questa volta ce ne vorrà una ancora migliore per consentirci di tornare a casa con dei punti e avvicinare la salvezza”.

I più letti