user
28 aprile 2018

Pescara, Pillon: "Non è ancora finita"

print-icon
pescara_lapresse

Vince il Pescara in casa della Ternana (LaPresse)

"Ora c'è uno scontro diretto importantissimo contro il Cesena martedì. Continuiamo a testa bassa, conosco molto bene le insidie della Serie B. Ottima forma fisica? Merito di Zeman" ha detto l’allenatore nel post partita

Dopo il successo contro lo Spezia del turno scorso, il Pescara conquista altri punti pesanti nella sua rincorsa alla salvezza. Tre gol alla Ternana e pre punti che permettono ai biancazzurri di salire a quota 45 punti in classifica e avvicinarsi all’obiettivo stagionale. Nella prossima gara in programma contro il Cesena, il Pescara proverà a sfruttare ancora il momento positivo e la scossa arrivata con il lavoro di Giuseppe Pillon. Proprio l’allenatore della formazione abruzzese ha commentato dopo il novantesimo il risultato di giornata e la vittoria dei suoi ragazzi: "Sono tre punti importantissimi ma non è finita perché hanno vinto anche le altre. Sono molto contento della prestazione ma dobbiamo mantenere la testa bassa e pensare al Cesena. La media salvezza si è alzata. Abbiamo fatto bene nel giro palla e nell'aggressione, bene la linea difensiva, il lavoro di squadra è stato buono e per la prima volta non abbiamo subito gol, questo è importante. Questa è una squadra che ha la fase offensiva nel suo DNA, serve migliorare in fase difensiva e oggi è stato fatto nel miglior modo possibile".

"Abbiamo tenuto palla e li abbiamo sfiancati - ha aggiunto - sono concentrato sulla salvezza, per i tifosi, per la società e per la squadra la Serie B è un patrimonio. Poi se le nostre strade proseguiranno insieme sono felice, a Pescara sto bene, ma ora penso a altro. Balzano purtroppo si è stirato, una grande perdita perché stava facendo bene ed è un giocatore di grande personalità. La forma fisica è merito di Zeman, se stiamo bene è grazie a lui che per me è sempre un maestro. Oggi è stato un Pescara dominante? Mi è piaciuto come abbiamo giocato, le cose si stanno aggiustando ma, ripeto, penso alla prossima. Ho costruito la partita proprio in questo modo, volevo chiudere tutte le linee di passaggio e non far giocare Tremolada. Siamo stati molto corti e sono contento della prestazione. La gestione della palla è stata ottima, non abbiamo subito gol e questo mi da soddisfazione. Anche sul 2-0 abbiamo gestito la gara in modo esemplare, contro lo Spezia avevamo subito 2 gol. Ora c'è uno scontro diretto importantissimo contro il Cesena martedì. Continuiamo a testa bassa, conosco molto bene le insidie della Serie B".

Serie B, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi