Cremonese, Claiton e Croce recuperati

Serie B
cremonese_getty

Lesione al bicipite della coscia destra per Piccolo, mentre per Juanito Gomez si sospetta una lesione tendinea agli adduttori della coscia sinistra. L'allenamento svolto in mattinata ha visto i titolari di ieri impegnati in una seduta di scarico, per tutti gli altri attività tecnico-tattiche

Un’altra sconfitta nonostante il cambio in panchina, la Cremonese è stata sconfitta anche in occasione della gara d’esordio di Mandorlini dallo Spezia. Presto si torna in campo per il turno infrasettimanale, con la squadra grigiorossa che è tornata immediatamente al lavoro dopo il ko di La Spezia per preparare il match di martedì pomeriggio contro il Novara. Come si legge sul sito ufficiale della società, il difensore Claiton e il centrocampista Croce sono tornati a lavorare insieme al resto del gruppo, mentre si allenano a parte i giocatori ancora alle prese con i rispettivi infortuni muscolari: lesione al bicipite della coscia destra per Piccolo, mentre per Juanito Gomez si sospetta una lesione tendinea agli adduttori della coscia sinistra. L'allenamento svolto in mattinata ha visto i titolari di ieri impegnati in una seduta di scarico, per tutti gli altri attività tecnico-tattiche. Canini sarà squalificato martedì, ma la squadra dovrà reagire anche per calmare la piazza sempre più insoddisfatta. I tifosi grigiorossi hanno contestato squadra e società anche dopo il ko di ieri presso la sede del club, stanchi di una crisi che sembra non finire più.

Sedici gare senza vittorie, così intorno alle 20 oltre un centinaio di ragazzi della curva ha aspettato il ritorno del pullman della squadra a Cremona per esprimere il proprio disappunto per l’ennesimo risultato negativo e per la prestazione non convincente. Il gruppo è andato poi via via crescendo, con polizia e carabinieri che hanno raggiunto il piazzale del centro per controllare quanto stava accadendo e per permettere poi a squadra e staff di uscire dal cancello bloccato dai tifosi. Il gruppo deve ora pensare al prossimo impegno contro il Novara. Un vero e proprio spareggio per la salvezza, con la Cremonese che dovrà riuscire per forza a fermare la sua caduta senza sosta e conquistarsi così la permanenza in Serie B. Ora sono soltanto due i punti di vantaggio sulla zona playout e tre sulla retrocessione diretta. Si attende la scossa che possa cambiare la situazione che sembra sempre più difficile da risolvere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche