user
02 maggio 2018

Foggia, Tonucci: "Il gol? L'ho cercato e voluto, ma ho rischiato una figuraccia"

print-icon

Il giocatore del Foggia ha parlato del gol segnato in rovesciata contro lo Spezia, sottolinando di aver rischiato una figuraccia: "In queste situazioni puà capitare, ma è andata bene"

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DI SERIE B

CLICCA QUI PER TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Una vittoria per continuare a sperare nei playoff, un successo voluto e meritato che permette al Foggia di riscattare il ko subito contro il Cittadella e consolidare il nono posto in classifica. Più in alto di cinque punti c’è il Perugia, che occupa attualmente l’ultima posizione che permette di lottare per la promozione. E’ quello l’obiettivo dei rossoneri, come sottolineato anche dallo stesso Stroppa dopo la vittoria con lo Spezia arrivata grazie anche ad un gol capolavoro di Tonucci: "Sono stato fortunato, ma il gol l’ho cercato" le parole del difensore del Foggia. "Ho visto il pallone che veniva verso di me, ho pensato che in questi casi o fai una figuraccia o fai un capolavoro. Rovesciata? E' stato un gol decisivo, ma il pareggio ci sarebbe stato stretto. Ci siamo distratti quando hanno segnato loro, eravamo con un uomo in meno ma nel finale potevamo fare almeno due gol con Beretta: se fosse finita 4-1 a nostro favore nessuno avrebbe potuto lamentarsi. Ora dobbiamo provare a vincerle tutte, sia per onorare la maglia che per non lasciare nulla di intentato. Vogliamo giocarci le nostre chance playoff".

Parla Stroppa

Il sogno playoff non è affatto sfumato per il Foggia, che punta a vincere le ultime tre partite rimaste in calendario per provarci fino alla fine: "Stiamo dando tutto, è chiaro che i playoff dipendono anche dagli altri risultati" le parole cariche di entusiasmo di Stroppa. "Noi dobbiamo comunque vincerle tutte: mancano tre partite, io ci credo. E in ogni caso, un conto è finire il campionato a 63, un altro a 54. La squadra ha avuto la forza di imporsi dopo un girone d'andata da 22 punti e le vicissitudini che ci sono state e nel girone di ritorno siamo terzi. Ora cerchiamo di andare a Venezia - conclude Stroppa - per cercare di fare come sempre la nostra partita, anche se di fronte avremo una squadra che sta facendo benissimo e che punta alla promozione diretta. Il futuro? Non posso rispondere a domande sulla programmazione, ho comunque un contratto perché ho firmato per due anni lo scorso anno".

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi