Virtus Entella, Petrovic: "Contento per il gol. A Salerno per vincere"

Serie B
la_mantia_lapresse

L'attaccante classe 1999 dopo il primo gol in B: "Sono felice, voglio aiutare la mia squadra. Con la Salernitana vogliamo solo vincere"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 40^ GIORNATA

La salvezza è distante appena un punto e la Virtus Entella ha tre partite per provare a centrare l'obiettivo stagionale. Il pareggio contro l'Ascoli ha lasciato l'amaro in bocca ai biancazzurri, che ora proveranno a fare punti importanti contro la Salernitana, ormai già praticamente salva. A parlare a pochi giorni dalla partita dell'Arechi Tomi Petrovic, classe 1999 che settimana scorsa, alla terza presenza, ha trovato il suo primo gol in Serie B: "Sono molto contento perchè non pensavo che sarebbe arrivato così presto - ha ammesso -Io volevo solo aiutare la mia squadra, ora vediamo le prossime partite. Se mi aspettavo di essere titolare? No. Lo aspettavo al 50% perchè in allenamento non sempre ero fra i primi undici". Ora a Salerno: "Peccato perchè con l'Ascoli volevamo vincere, però il risultato ha detto così. All'Arechi ci andiamo per vincere", ha concluso.

Pellizzer: "Siamo vivi, dobbiamo cambiare in trasferta"

A fare punto della situazione in casa Entella anche Michele Pellizzer, difensore biancazzurro: "Abbiamo due partite: una fuori casa e una in casa il Frosinone. Dobbiamo cambiare qualcosa in trasferta, andare a Salerno per vincere ed essere più offensiva creando molto di più rispetto a quanto creato finora. Non molliamo fino alla fine e ce la giochiamo. Gol subito e reazione immediata? È una cosa che si ripete molto spesso. Non va tanto ben, ma siamo stati bravi a farlo sia con l'Ascoli che con la Pro Vercelli. E un buon segnale e sintomo che siamo vivi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche