Virtus Entella, Petrovic: "Contento per il gol. A Salerno per vincere"

Serie B

L'attaccante classe 1999 dopo il primo gol in B: "Sono felice, voglio aiutare la mia squadra. Con la Salernitana vogliamo solo vincere"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 40^ GIORNATA

La salvezza è distante appena un punto e la Virtus Entella ha tre partite per provare a centrare l'obiettivo stagionale. Il pareggio contro l'Ascoli ha lasciato l'amaro in bocca ai biancazzurri, che ora proveranno a fare punti importanti contro la Salernitana, ormai già praticamente salva. A parlare a pochi giorni dalla partita dell'Arechi Tomi Petrovic, classe 1999 che settimana scorsa, alla terza presenza, ha trovato il suo primo gol in Serie B: "Sono molto contento perchè non pensavo che sarebbe arrivato così presto - ha ammesso -Io volevo solo aiutare la mia squadra, ora vediamo le prossime partite. Se mi aspettavo di essere titolare? No. Lo aspettavo al 50% perchè in allenamento non sempre ero fra i primi undici". Ora a Salerno: "Peccato perchè con l'Ascoli volevamo vincere, però il risultato ha detto così. All'Arechi ci andiamo per vincere", ha concluso.

Pellizzer: "Siamo vivi, dobbiamo cambiare in trasferta"

A fare punto della situazione in casa Entella anche Michele Pellizzer, difensore biancazzurro: "Abbiamo due partite: una fuori casa e una in casa il Frosinone. Dobbiamo cambiare qualcosa in trasferta, andare a Salerno per vincere ed essere più offensiva creando molto di più rispetto a quanto creato finora. Non molliamo fino alla fine e ce la giochiamo. Gol subito e reazione immediata? È una cosa che si ripete molto spesso. Non va tanto ben, ma siamo stati bravi a farlo sia con l'Ascoli che con la Pro Vercelli. E un buon segnale e sintomo che siamo vivi".

I più letti