Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 maggio 2018

Bari-Perugia, Diamanti: "Non dobbiamo abbatterci, abbiamo faticato a trovare le distanze"

print-icon

Il centrocampista del Perugia ha parlato della sconfitta subita a Bari, invitando la squadra a non abbattersi dopo il ko e a pensare subito al prossimo impegno in calendario

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DI SERIE B

CLICCA QUI PER TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Quarto risultato negativo consecutivo per il Perugia, che esce sconfitto dal match con il Bari. Gli uomini di Grosso si impongono con il punteggio di 3-1, portandosi a più cinque sugli umbri in classifica. Una sconfitta che fa male a Diamanti e compagni, che restano comunque a distanza di sicurezza dal Foggia, sconfitto oggi a Venezia. "Abbiamo iniziato molto bene – le parole di Diamanti ai microfoni di Sky Sport - ma poi non siamo riusciti a concretizzare le occasioni fatte. Su una palla inattiva abbiamo subito il gol e poi abbiamo faticato a ritrovare le distanze. Non ci si può abbattere dopo una sconfitta.  Adesso ci riposiamo un giorno e poi da lunedì ripartiamo per conquistare in tutti i modi i play-off".

La situazione nella zona playoff

Manca solo l’aritmetica per la griglia definitiva degli spareggi promozione, post-season che coinvolgerà la squadra più in forma del campionato: parliamo del Venezia di Inzaghi, 5 vittorie consecutive dopo il 2-1 maturato ai titoli di coda contro il Foggia. Pesa eccome la legge del Penzo nel 2018, 9 successi in 10 gare casalinghe per i veneti avanti con il rigore di Litteri. In pieno recupero il 17° gol stagionale di Mazzeo illude la banda Stroppa schiantata dal calcio piazzato di Stulac, gioiellino sloveno al 6° centro in campionato. Non sbaglia il Venezia né il Bari che al San Nicola si aggiudica lo scontro diretto con il Perugia nell’incrocio amarcord per Grosso. All’intervallo è 1-0 per i padroni di casa grazie a Gyomber, ma è la ripresa che riserva reti capolavoro: raddoppia l’argentino classe 1994 Andrada alla prima gioia in Serie B, accorcia l’eterno Diamanti e la archivia un altro uomo d’esperienza come Floro Flores. Ottavo risultato utile di fila per il Bari che passa 3-1 nonostante le assenze per squalifica. Festeggiano tutte tranne il Cittadella bloccato sul 2-2 dal Brescia: doppio botta e risposta con Schenetti e Spalek a segno prima di Bartolomei e Tonali, entrambi nuovamente in gol dopo le prime firme nel turno infrasettimanale. Ultimo sforzo salvezza per gli uomini di Pulga, Venturato insegue invece il miglior piazzamento verso i playoff.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi