Virtus Entella, Volpe: "Dato tutto. A Novara la partita della vita"

Serie B

L'allenatore biancazzurro dopo il KO contro il Frosinone: "Tutti hanno messo l'anima in campo, abbiamo avuto il giusto spirito. Ora a Novara per la gara della vita: tutto è ancora possibile"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Un KO duro quello arrivato in casa contro il Frosinone, che ora costringe la Virtus Entella agli straordinari. A Novara, infatti, settimana prossima ci sarà lo scontro diretto all'ultima giornata per centrare i playout: al Piola servirà una vittoria netta per la squadra di Volpe, altrimenti la Serie C diventerà realtà: "La gara di venerdì prossimo a Novara? Abbiamo questa chance per arrivare ai playout, ci proveremo - ha assicurato il nuovo allenatore biancazzurro dopo lo 0-1 con il Frosinone - La squadra oggi ha dato il massimo, non si può rimproverare nulla ai ragazzi. C'è il rammarico di non aver fatto gol, tutto oggi hanno dato quanto avevano. Questo è un punto di partenza per andare a Novara e fare la gara della vita. Abbinando, possibilmente, una certa cattiveria sotto porta. Oggi c'era tanta gente allo stadio, come dovrebbe essere sempre a Chiavari. I ragazzi hanno avvertito il calore, hanno ringraziato alla fine. Questo è lo spirito che bisogna avere attorno a una società come la Virtus, che dieci anni fa era in Eccellenza o Prima Categoria. Negli ultimi 20' serviva maggiore lucidità, siamo stati troppo frettolosi. Analizzeremo ogni situazione, per correggere tutto il possibile in vista della gara di venerdì", ha concluso.  

I più letti