Spezia, Ammari e Bassi a riposo

Serie B
Najib Ammari, Spezia (LaPresse)

Oggi la ripresa verso il Parma, Giuseppe Mastinu e Raffaele Palladino hanno svolto lavoro dedicato tra palestra e fisioterapia. Per la giornata di domani è in programma una seduta di allenamento mattutino a partire dalle ore 11:00 a Follo

“Pioggia intermittente questo pomeriggio sul 'Comunale' di Follo dove i bianchi hanno dato inizio alla preparazione in vista della sfida valida per l'ultimo turno della regular season in programma venerdì 18 maggio, alle ore 20:30, sul terreno dell'Alberto Picco contro il Parma di mister D’Aversa”. Così scrive lo Spezia, che dopo due giorni di riposo in seguito al ko contro l’Avellino è tornato a lavorare sul campo per arrivare preparato all’ultimo match stagionale. Nella seduta odierna - si legge ancora nel report giornaliero - il gruppo ha lavorato compatto svolgendo, dopo il torello di riscaldamento, esercitazioni tecniche finalizzate alle conclusioni a rete, lavoro dedicato alla circolazione palla con obiettivi variabili e, a chiudere, partitella a ranghi misti sul metà campo. Per quanto riguarda i calciatori assenti per infortunio, erano quest’oggi febbricitanti e pertanto rimasti a riposo Najib Ammari e Davide Bassi, mentre Giuseppe Mastinu e Raffaele Palladino hanno svolto lavoro dedicato tra palestra e fisioterapia. Per la giornata di domani è in programma una seduta di allenamento mattutino a partire dalle ore 11:00 a Follo.

Tra la partita contro l’Avellino e quella contro il Parma in programma venerdì; nelle scorse ore, anche il centrocampista Alberto De Francesco ha parlato dei suoi primi mesi vissuti proprio a La Spezia e ha fatto il punto sul momento della squadra: "Veniamo da una partita, quella del ‘Partenio’, interpretata bene con la voglia di portare a casa punti; peccato per il risultato ma la prova è stata molto positiva. A livello personale non posso che essere soddisfatto, sto lavorando sodo ogni giorno per migliorarmi e ringrazio mister Gallo per avermi concesso la possibilità di giocare. Mi sono trovato bene da trequarti, ma posso ricoprire un po’ tutti i ruoli del centrocampo; anche venerdì, come mezzala nel 3-5-2, ho dimostrato di poter sfruttare le mie caratteristiche, ma devo ancora migliorare tanto. Centrocampista centrale? Posso fare molto meglio, qualche volta lo provo in allenamento e sono certo di poter dare di più, magari segnando qualche gol in più, devo riuscire a sfruttare al massimo quanto mi capita. Venerdì arriva un ambizioso Parma, ma noi vogliamo fare una grande partita davanti ai nostri tifosi per chiudere in maniera degna la stagione. I playoff sono sempre incerti, saranno delle battaglie. Il nostro è un rammarico forte, nessuna tragedia, ma forse avremmo potuto esserci. Lazio e Inter? Sfida affascinante, i capitolini avranno il vantaggio di giocare in casa”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.