Palermo, Zamparini: "Promozione diretta buttata al vento"

Serie B

Il patron rosanero al termine della stagione regolare: "Promozione diretta buttata al vento, basti pensare ai 4 punti persi tra Cesena e Bari. Ora pensiamo ai playoff, sono fiducioso perchè a Salerno ho visto una squadra compatta: voglio la Serie A"

Al Palermo non è bastato il successo di Salerno per strappare la promozione in Serie A all'ultima giornata, al secondo posto arriva il Parma con i rosanero e il Frosinone costretti a giocarsi i playoff. Tanto rammarico per Maurizio Zamparini, che ha parlato così dopo la fine della stagione regolare: "Quello di Salerno è stato un buon risultato, ma l'amarezza resta per un campionato buttato al vento – ha dichiarato il patron rosanero – Quando pensi ai due punti lasciati contro il Cesena o ai due persi all'ultimo minuto contro il Bari ti viene l'amaro in bocca, avremmo potuto chiudere al secondo posto e non al quarto solo con queste due vittorie. Ora ai playoff servirà ritrovare il vero Palermo, che è la squadra più forte".

"Fiducioso per i playoff, voglio la Serie A"

"La partita di Salerno ci conforta dal punto di vista della prestazione, significa che la squadra si sta ritrovato – prosegue Zamparini – Dobbiamo prepararci bene in questi giorni che ci separato dalla prossima partita, per cercare di avere tutti i calciatori in forma. Stellone ormai conosce bene la squadra e io sono fiducioso, voglio raggiungere la Serie A. Non siamo messi benissimo per quanto riguarda i calciatori in infermeria, ma ci saranno due o tre giorni di riposo che potranno essere molto utili. Dobbiamo lavorare bene, sono fiducioso perchè ho visto una squadra compatta e che ha rischiato pochissimo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche