Venezia-Perugia, Domizzi: "Playoff complicati, ma teniamo duro"

Serie B
03_domizzi_lapresse

Manca sempre meno alla sfida col Perugia, il centrale di Inzaghi ha parlato delle possibilità di raggiungere la Serie A tramite i playoff: "Eravamo proiettati a vivere una domenica diversa, ma teniamo duro"

Maurizio Domizzi è sempre il primo a metterci la faccia. Quando si vince, quando si perde, anche nella situazione attuale del Venezia, proiettata verso i playoff contro il Perugia. Anche se Domizzi e tutta la squadra si aspettavano di giocare domenica scorsa, ma lo slittamento delle gare a causa della penalizzazione del Bari ha spostato tutto a domenica 3 giugno. Venezia-Perugia, Inzaghi contro Nesta, sfida tra Campioni del Mondo al Penzo. Intervistato da Tuttosport, Domizzi ha parlato della chance del Venezia di raggiungere la Serie A. 

"Playoff complicati, teniamo duro"

"Sarà complicato, è vero. Anche gestire questi giorni, ce li aspettavamo diversi perché il nostro pensiero era proiettato alla gara di domenica scorsa. Stesso discorso per gli allenamenti e tutto il resto. Sapevamo che il Cittadella aveva tutti i diritti di far valere le proprie ragioni. Ma la tempistica ci ha spiazzato, devo essere sincero. Mi aspettavo che potessimo giocarci i playoff, lo ammetto, anche perché conoscevo il potenziale della squadra e ho capito il valore delle altre. Però un conto è giocarsi i playoff arrivando settimi o ottavi all’ultima gara, un altro fare come noi che ci siamo giocati la possibilità di andare diretti in A sino a 180 minuti dalla fine. Ecco, questo non l'avevo proprio previsto...". 

Pronti 40 milioni per il nuovo stadio del Venezia

Capitolo... futuro. Il Venezia sogna in grande e non solo ai playoff. L'asticella si alza, Tacopina ha grandi progetti e vuole un grande stadio. Pronto un investimento di 40 milioni, più altri 60 per l'hotel. Il Penzo è un impianto piccolo, non agibile in caso di Serie A, il progetto del Venezia è quello di offrire ai propri tifosi uno stadio di proprietà. Una casa. Come dichiarato dal DG Scibilia su Tuttosport: "Stiamo concludendo lo studio di fattibilità, sarà presentato a fine giugno in Comune. Dopo scatterà l’iter amministrativo. Partiranno i primi 90 giorni in cui il Comune dovrà esprimersi con pubblica utilità per passare alla progettazione definitiva, che contiamo di presentare entro la fine dell’anno per far partire la conferenza dei servizi decisoria". Grandi sogni, grandi obiettivi: "Lo stadio ospiterà 18mila spettatori seduti, con la possibilità di ampliarlo a 25 mila successivamente. Se non ci saranno intoppi possiamo immaginare di inaugurarlo nella stagione 22/23 o 23/24". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche