Palermo-Venezia, Rinaudo: "Dimostriamo di cosa siamo capaci"

Serie B
filippo_inzaghi_getty

Il doppio ex di giornata commenta il ritorno della semifinale playoff, il Venezia dovrà battere i rosanero per accedere alla finale: "Abbiamo dimostrato tutto l'anno di cosa siamo capaci, facciamo anche stavolta"

E' arrivato il giorno tanto atteso, il Venezia è pronto. Come i suoi tifosi e tutta la città. Inzaghi vuole la finale playoff per coronare un sogno, un percorso iniziato da anni, tra i campi di Lega Pro: "Ho preso la squadra in Serie C e voglio godermi queste giornate fino all'ultimo minuto - ha detto l'allenatore - poi mi siederò ad un tavolo con la società e decideremo la squadra migliore da percorrere". Il suo futuro. Inzaghi andrà al Bologna, allenerà in Serie A ma non è ancora ufficiale, ovviamente. Si aspetterà fino a fine playoff. Domenica sera la sfida contro il Palermo di Stellone, anche Leandro Rinaudo è pronto. 

"Dimostriamo di che pasta siamo fatti"

Oggi responsabile dell'area tecnica del Venezia, ieri calciatore. Difensore roccioso, ha giocato anche nella Juventus e nel Palermo, 22 presenze e 2 reti durante la stagione 2007/2008. Dieci anni fa. E' passato tanto tempo da allora, ma Rinaudo conosce bene il Barbera. Queste le sue parole al Corriere del Veneto: "La squadra ha giocato un’ottima partita, adesso sappiamo bene cosa ci aspetta nella partita di domenica. Non avremo altra possibilità che vincere, ma ci crediamo fino in fondo e ci proveremo ovviamente. Abbiamo dimostrato in tante occasioni di che pasta siamo fatti e anche stavolta sarà così".

Venezia, chi gioca contro il Palermo?

Inzaghi è chiamato a fare delle scelte. Chi gioca con il Palermo quindi? Qual è la probabile formazione? Proviamo a rispondere. Audero tra i pali, confermatissimo, poi Andelkovic, Domizzi e Modolo nel terzetto difensivo. Inzaghi sceglie il solito 3-5-2. Sugli esterni, spazio a Bruscagnin e Garofalo, mentre Stulac, Pinato e Suciu giocheranno a centrocampo. Capitolo attaccanti: Marsura potrebbe strappare la conferma dall'inizio dopo il gol segnato al Penzo nella gara d'andata, affiancato da Geijo. Ma occhio anche all'ottimo Litteri.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche