Palermo, Zamparini cede la società: è ufficiale. Richardson nuovo presidente

Serie B

Dopo 16 anni si chiude l'avventura di Maurizio Zamparini al Palermo, annunciata la cessione della società alla Sport Capital Investments Ltd. Il nuovo presidente sarà Clive Richardson

PALERMO, FIRMATO IL PRELIMINARE PER LA CESSIONE

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Si chiude, dopo 16 anni, l'era Maurizio Zamparini al Palermo. L'ormai ex patron ha ceduto infatti la società rosanero alla Sport Capital Investments Ltd, rispettando il preliminare firmato lo scorso 30 novembre. Il 14 dicembre, infatti, era stata annunciata un'apposita iscrizione di pegno, in attesa del contratto definitivo da firmare entro il 30 dicembre. E l'annuncio ufficiale di cessione è puntualmente arrivato, con il Palermo che quindi è passato dalle mani di Maurizio Zamparini alla società inglese controllata dalla Sport Capital Group Ltd. Il nuovo presidente sarà Clive Richardson, Emanuele Facile sarà invece l'Amministratore Delegato. Annunciata anche la convocazione di un'assemblea dei soci per un aumento di capitale fino a 20 milioni di euro.

Il comunicato

Questo l'annuncio ufficiale pubblicato sul sito della società a firma del nuovo presidente Clive Richardson: "L'U.S. Città di Palermo conferma l’avvenuto passaggio di proprietà del 100% delle azioni della società dal Sig. Maurizio Zamparini a Sport Capital Investments Ltd, società controllata da Sport Capital Group Ltd, in esecuzione dell’accordo preliminare firmato il 30 novembre. Il nuovo consiglio di amministrazione sarà formato dal Presidente Clive Richardson, dall’Amministratore Delegato Emanuele Facile e dal consigliere John Treacy. Sport Capital Group Investments Ltd convocherà nei prossimi giorni un’assemblea dei soci per aumentare il capitale fino a € 20 milioni. Nel ringraziare la precedente proprietà per i prestigiosi risultati raggiunti e per avere apprezzato il progetto di sviluppo del Palermo Calcio presentato dal nuovo gruppo azionista, il nuovo consiglio di amministrazione, con il supporto di un gruppo di advisors coordinati da Dean Holdsworth, intende da subito lavorare assieme al management team esistente sui programmi per la parte rimanente della stagione 2018–2019. Ulteriori comunicazioni sui dettagli della struttura di controllo del club e sui prossimi passi verranno forniti a breve, appena completati tutti i processi regolamentari connessi all’acquisizione".

I più letti