Padova-Ascoli 1-2

Serie B

Il gol di Rosseti al minuto 57 segnato su assist di Casarini ha deciso l'incontro tra l'Ascoli e i padroni di casa del Padova regalando tre punti importanti alla sua squadra. Finisce 2-1 il match valido per la trentunesima giornata della Serie B

La rete di Lorenzo Rosseti al minuto 57 su assist di Casarini ha permesso all'Ascoli di ottenere un'ottima vittoria esterna per 2-1 contro il Padova.

L'Ascoli è riuscita a portarsi in vantaggio con Nikola Ninkovic al 41°, il Padova ha risposto al 44° con la rete di Alessandro Capello, portando il risultato sull'1-1 alla fine del primo tempo. Il gol nel secondo tempo di Rosseti (al 57°), ha chiuso i conti e portato i tre punti alla sua squadra.



E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. L'Ascoli ha battuto più calci d'angolo (4-2). Il Padova, invece, ha avuto un maggior possesso palla (59%) e ha effettuato più tiri totali (19-10).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (424-252): si sono distinti Simone Calvano (60), Luca Ravanelli (59) e Nicolò Cherubin (49). Per gli ospiti, Matteo Rubin è stato il giocatore più preciso con 36 passaggi riusciti.

Lorenzo Rosseti è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Ascoli: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Padova è stato Alessandro Capello a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nell'Ascoli, il centrocampista Bright Addae pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10 ma si contano anche 18 duelli persi). Il centrocampista Lollo è stato invece il più efficace nelle fila del Padova con 13 contrasti vinti (20 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (55%).

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti