Salernitana Venezia 2-1, gol di Djuric e Jallow nell'andata dei playout di Serie B

All'Arechi il primo round dei playout va alla Salernitana, che vince 2-1 grazie ai gol di Djuric e Jallow nel primo tempo. Zigoni riapre il discorso salvezza nel recupero dopo tre grandi chance per il Venezia, che si lamenta per un possibile rigore nel primo tempo. Appuntamento col ritorno al Penzo domenica alle 18

VENEZIA-SALERNITANA LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

SALERNITANA-VENEZIA 2-1

14' Djuric (S), 25' Jallow (S), 91' Zigoni (V)

SALERNITANA (4-3-3): Micai; Pucino, Mantovani, Migliorini, Lopez; Minala (82' Akpa Akpro), Di Tacchio, Odjer; Orlando (65' D. Anderson), Djuric (82' Calaiò), Jallow. All. Menichini

VENEZIA (4-4-2): Vicario; Zampano, Coppolaro, Modolo, Bruscagin; Pinato (91' Segre), Schiavone, Bentivoglio, Lombardi; Pimenta (54' Zigoni), Bocalon (63' A. Rossi). All. Cosmi

Ammoniti: Lombardi (V), Bruscagin (V), Odjer (S)

L'uomo della provvidenza per il Venezia è sempre Gianmarco Zigoni. Eroe dell'ultima di campionato con una tripletta nel 3-2 (in rimonta) al Carpi che ha consentito alla squadra di Cosmi di giocare questi playout; e all'Arechi autore dell'1-2 in pieno recupero che cambia completamente il volto al match di ritorno. Al Penzo si ripartirà comunque dalla vittoria della Salernitana, grazie ai gol di Djuric e Jallow, che si confermano capocannoniere e vice della squadra di Menichini. Prima un colpo di testa del bosniaco al 14' si cross di Lopez dalla sinistra, poi una girata di destro di Jallow che sorprende Vicario sul primo palo al 25'. Due colpi quasi da ko che lasciano stordito il Venezia almeno fino agli sgoccioli della prima frazione, quando Lombardi spreca tirando addosso a Micai dal limite dell'area, poco prima delle proteste per un mani in area di Mantovani, con l'arbitro Di Paolo che non consulta il monitor e fa riprendere il gioco dopo silent check dalla sala Var

Dunque il secondo tempo, non bello e senza vere occasioni almeno fino al 75', quando proprio il Venezia abbassa la testa alla caccia della rete dell'1-2 e incomincia a creare pericoli. Prima ci prova di testa Lombardi da corner (alto, al 75'), poi Pinato sfiora il palo con un destro dai venti metri (77'), mentre Modolo si divora il pari di testa tutto solo in area all'81'. La stessa chance che Zigoni trasforma in rete in pieno recupero su lungo cross di Coppolaro dalla destra. Ora l'appuntamento è per domenica alle 18 per il ritorno a Venezia. In caso di parità di punteggio tra andata e ritorno, si continuerà con supplementari ed, eventualmente, rigori.

1 nuovo post
10' - Prova lo slalom Pimenta sulla destra: il portoghese classe '99 cerca in area Lombardi, ma Minala è bravo e salva per la Salernitana. 
- di marcosal93
8' - Gioco fermo, Di Tacchio perde sangue, involontariamente colpito al volto da un avversario. Nulla di grave per il giocatore di Menichini. 
- di marcosal93
5' - Primi minuti senza emozioni all'Arechi. 
- di marcosal93
1' - PARTITI!
- di marcosal93

Le squadre stanno entrando in campo!

- di marcosal93

REGOLAMENTO. In virtù degli scontri diretti a favore, sarà il Venezia a giocare il ritorno in casa. La doppia sfida si disputerà sui 180 minuti. In caso di parità tra andata e ritorno - dato che le due squadre hanno chiuso il campionato pari a quota 38 punti - si continuerebbe con supplementari e, eventualmente, calci di rigore. 

- di marcosal93
Arriva anche l'ufficialità per Cosmi, che punta sul 442:
 
Vicario; Zampano, Coppolaro, Modolo, Bruscagin; Lombardi, Schiavone, Bentivoglio, Pinato; Pimenta, Bocalon
- di marcosal93
Ecco l'ufficiale della Salernitana, un 433: 
 
Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez; Minala, Di Tacchio, Odjer; Orlando, Djuric, Jallow
- di marcosal93

Meno di un'ora per il calcio d'inizio dall'Arechi dell'andata dei playout per restare in Serie B. Si affrontano Salernitana e Venezia, squadre finite a pari punti a quota 38 in campionato: Venezia davanti al 15° posto grazie agli scontri diretti (vittoria 1-0 all'andata in casa e pari 1-1 al ritorno).

- di marcosal93

SERIE B: SCELTI PER TE