Livorno-Pescara 0-2

Serie B
default

Preziosa vittoria con tanto di clean sheet per il Pescara. Nel match valevole per la diciottesima giornata della Serie B la squadra di Luciano Zauri ha sconfitto il Livorno con un secco 2-0. Padroni di casa che speravano di fare decisamente meglio davanti al proprio pubblico. Decidono le reti di Galano e Maniero

Il Livorno esce dal campo con una sconfitta. La squadra di Tramezzani, dopo essere andata sotto nel punteggio, non ha avuto la giusta reazione per riequilibrare le cose e così il Pescara ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che consentono agli uomini di Zauri di muovere in maniera sostanziale la propria classifica. L' equilibrio resta intatto fino al 15' quando arriva la rete di Galano. Pescara che può così iniziare a pensare a come portare fino al 90° la situazione favorevole. C'è in primis il tentativo di smorzare ogni attacco avversario senza però disdegnare la volontà di trovare al più presto il gol del doppio vantaggio che lascerebbe poco spazio per rimontare al Livorno. Puntuale arriva al 29' il gol di Maniero che chiude i giochi
Nonostante non sia riuscito a segnare il Livorno ha creato pericoli alla porta di Elhan Kastrati molto impegnato, autore di 5 parate. In questa sconfitta per il Livorno il portiere Alessandro Plizzari ha effettuato 5 parate.

Nonostante la sconfitta, il Livorno ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (15-14), e ha battuto più calci d'angolo (7-3).

Luca Palmiero (Pescara) e Andrea Luci per il Livorno sono stati i migliori delle rispettive squadre nel numero di passaggi completati (55 a testa). Luci però ha avuto la meglio nel numero di passaggi utili effettuati nella trequarti avversaria (12 contro 9 del suo avversario).

Cristian Galano è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pescara: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Livorno è stato Manuel Marras a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Pescara, l'attaccante Maniero pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8 ma si contano anche 16 duelli persi). L'attaccante Manuel Marras è stato invece il più efficace nelle fila del Livorno con 12 contrasti vinti (22 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).


Livorno (3-5-2 ): A.Plizzari, M.Boben, G.Morelli, L.Gonnelli, M.Morganella, A.Porcino, A.Luci (Cap.), E.Del Prato, D.Agazzi, M.Marras, F.Mazzeo. All: Paolo Tramezzani
A disposizione: M.Ricci, G.Ruggiero, L.Zima, A.Marie-Sainte, M.Pallecchi, S.D'Angelo, A.Rizzo, F.Viviani, A.Coppola, L.Rizzo, S.Braken, M.Rocca.
Cambi: F.Viviani <-> A.Porcino (45'), M.Pallecchi <-> G.Morelli (45'), S.Braken <-> D.Agazzi (71')

Pescara (4-3-2-1 ): E.Kastrati, M.Ciofani, G.Scognamiglio, C.Del Grosso, M.Drudi, M.Busellato, L.Memushaj (Cap.), L.Palmiero, C.Galano, Pepín, R.Maniero. All: Luciano Zauri
A disposizione: D.Bettella , E.Masciangelo, F.Melegoni, G.Kastanos, G.Zappa, L.Crecco, A.Cisco, D.Vitturini, G.Borrelli, S.Farelli, A.Di Grazia, M.Brunori Sandri.
Cambi: G.Kastanos <-> M.Busellato (63'), F.Melegoni <-> J.Machín Dicombo (75'), L.Crecco <-> L.Memushaj (82')

Reti: 15' Galano, 29' (R) Maniero.
Ammonizioni: R.Maniero, M.Busellato, M.Ciofani, L.Memushaj, G.Kastanos, L.Gonnelli, M.Pallecchi

Stadio: Armando Picchi
Arbitro: Daniel Amabile

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche