Perugia-Venezia 0-1

Serie B
perugia-venezia-2024413

Una rete di Montalto, segnata su assist di Capello fa felice il Venezia. Nel match valido per la diciannovesima giornata della Serie B, la squadra di Alessio Dionisi ottiene i tre punti contro il Perugia. Il gol partita è arrivato al minuto 25 del primo tempo

E' stata una rete siglata da Adriano Montalto a decidere il match tra Venezia e Perugia. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, il punto di svolta è arrivato al 25° minuto quando Montalto ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Venezia. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Nonostante la sconfitta gli uomini di Massimo Oddo hanno avuto diverse opportunità, colpendo anche un legno con Melchiorri.Il Perugia ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di 2 giocatori, Aleandro Rosi, espulso al 61° e Pietro Iemmello, mandato in anticipo negli spogliatoi al 96'.

Da segnalare l’assist di Alessandro Capello, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Venezia, Luca Lezzerini è stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Perugia, Guglielmo Vicario è stato poco impegnato per gran parte della partita a parte il gol subito.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Venezia ha avuto un maggior possesso palla (51%). Il Perugia, invece, ha effettuato più tiri totali (12-10).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (330-316): si sono distinti Nicolò Casale (50) e Luca Fiordilino (48). Per i padroni di casa, Filippo Sgarbi è stato il giocatore più preciso con 46 passaggi riusciti.

Youssef Maleh nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Venezia con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Perugia è stato Cristian Buonaiuto a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Venezia, l'attaccante Riccardo Bocalon pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10, ma con un numero uguale di duelli persi). Il difensore Mardochee Nzita è stato invece il più efficace nelle fila del Perugia con 7 contrasti vinti (13 effettuati in totale).


Perugia (4-3-2-1 ): G.Vicario, F.Sgarbi, M.Nzita, A.Rosi (Cap.), N.Falasco, C.Buonaiuto, M.Carraro, H.Nicolussi Caviglia, V.Dragomir, M.Falzerano, P.Iemmello. All: Massimo Oddo
A disposizione: M.Rodin, P.Mazzocchi, C.Capone, D.Falcinelli, F.Melchiorri, M.Albertoni, A.Konate, A.Balic, A.Fulignati.
Cambi: C.Capone <-> M.Carraro (45'), A.Balic <-> V.Dragomir (60'), F.Melchiorri <-> H.Nicolussi Caviglia (77')

Venezia (4-1-2-1-2 ): L.Lezzerini, I.Lakicevic, N.Casale, P.Ceccaroni, M.Modolo (Cap.), A.Capello, L.Fiordilino, Y.Maleh, F.Caligara, A.Montalto, R.Bocalon. All: Alessio Dionisi
A disposizione: N.Simeoni , Y.Senesi, A.Pomini, A.Fiordaliso, Bruno Bertinato, S.Suciu, G.Zigoni, M.Cremonesi, F.Di Mariano, F.Zuculini, L.Gavioli, A.Vacca.
Cambi: S.Suciu <-> F.Caligara (73'), Y.Senesi <-> A.Montalto (74'), M.Cremonesi <-> Y.Maleh (82')

Reti: 25' Montalto.
Ammonizioni: F.Caligara, A.Capello, Y.Maleh, A.Montalto, L.Fiordilino, M.Nzita, N.Falasco, P.Iemmello
Espulsioni: Rosi (61°), Iemmello (96°)

Stadio: Renato Curi
Arbitro: Antonio Di Martino

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale