Venezia-Trapani 1-1

Serie B

E' pari e patta tra Venezia e Trapani nel match valevole per la ventunesima giornata della Serie B. Un gol per tempo: al centro di Aramu risponde il gol segnato da Pettinari

Finisce con un pareggio la sfida tra il Venezia e il Trapani con entrambe le squadre che portano a casa un punto. Il gol di Stefano Pettinari al minuto 74 ha permesso al Trapani di pareggiare la rete realizzata da Aramu che aveva rotto l'equilibrio iniziale. Gara che si è conclusa con il risultato di 1-1

Il Venezia è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Mattia Aramu segnato al 25° minuto, la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Pettinari.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Luca Lezzerini (Venezia), mentre Marco Carnesecchi (Trapani) ha compiuto una sola parata.

Per il Venezia l'assist è stato effettuato da Alessandro Capello, mentre nel Trapani il passaggio decisivo per il gol è di Anthony Taugourdeau. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Trapani e 2 per il Venezia.

Nonostante il risultato finale di parità il Trapani ha avuto il controllo del match nel numero di tiri totali (18-6) e nei calci d'angolo battuti (5-2). Mentre il Venezia ha avuto un maggior possesso palla (56%).

Michele Cremonesi (Venezia) è stato il migliore per numero di passaggi completati (39), superando anche Mamadou Coulibaly, il più preciso nelle fila del Trapani (33). Coulibaly è riuscito ad effettuare un numero maggiore di passaggi nella trequarti avversaria (19 contro 2 del suo avversario).

Mattia Aramu è stato il giocatore che ha tirato di più per il Venezia: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Trapani è stato Lorenzo Del Prete a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Venezia, il centrocampista Aramu è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 13 totali). Il centrocampista Gregorio Luperini è stato invece il più efficace nelle fila del Trapani con 8 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).


Venezia (4-3-1-2 ): L.Lezzerini, M.Modolo (Cap.), M.Cremonesi, I.Lakicevic, C.Molinaro, F.Caligara, M.Aramu, F.Zuculini, S.Suciu, A.Montalto, A.Capello. All: Alessio Dionisi
A disposizione: L.Lollo, P.Ceccaroni, A.Fiordaliso, M.De Marino, Bruno Bertinato, Y.Senesi, G.Monachello, A.Pomini, N.Simeoni, G.Zigoni.
Cambi: P.Ceccaroni <-> C.Molinaro (17'), L.Lollo <-> S.Suciu (45'), G.Monachello <-> F.Caligara (70')

Trapani (3-5-2 ): M.Carnesecchi, S.Strandberg, M.Fornasier, S.Scognamillo (Cap.), M.Coulibaly, M.Moscati, A.Taugourdeau, G.Luperini, L.Del Prete, J.Biabiany, S.Pettinari. All: Fabrizio Castori
A disposizione: M.Bruno, L.Scaglia, G.Stancampiano, T.Kupisz, N.Dalmonte, A.Candela, M.Odjer, F.Evacuo, A.Colpani, S.Aloi, L.Pagliarulo, A.Minelli.
Cambi: T.Kupisz <-> M.Moscati (25'), N.Dalmonte <-> J.Biabiany (64'), F.Evacuo <-> L.Del Prete (73')

Reti: 25' Aramu (Venezia), 74' Pettinari (Trapani).
Ammonizioni: A.Montalto, M.Cremonesi, M.Fornasier, M.Coulibaly, G.Luperini

Stadio: Pier Luigi Penzo
Arbitro: Davide Ghersini

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti