Spezia-Pordenone 1-0

Serie B
default

Sconfitta di misura del Pordenone per 1-0 contro lo Spezia, nella ventiduesima giornata della Serie B. Decisivo il gol di Matteo Ricci al minuto 69. Padroni di casa che quindi ottengono tre punti preziosi grazie all'unico gol che la partita ha regalato.

C'è la firma di Matteo Ricci sulla sfida che ha visto opposte Spezia e Pordenone. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al 69° minuto quando Matteo Ricci ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, in buona sostanza, ha consentito allo Spezia di imporsi ma soprattutto di incamerare l'intera posta in palio. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Lo Spezia ha subito l'espulsione di Giulio Maggiore al 94° per rosso diretto.

Nel corso del match, Simone Scuffet per lo Spezia per nulla impegnato: non ha subito nessun tiro nello specchio della porta.

Nella sconfitta del Pordenone, Michele Di Gregorio è stato poco impegnato per gran parte della partita a parte il gol subito.

A conferma del punteggio finale, lo Spezia ha dominato il possesso palla (66%). In parità il numero dei tiri totali (11)e di quelli nello specchio della porta (1). Il Pordenone ha battuto, invece, più calci d’angolo (5-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (461-181): si sono distinti Ferrer (70), Matteo Ricci (65) e Riccardo Marchizza (60). Per gli ospiti, Michele Camporese è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Emmanuel Gyasi nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per lo Spezia con 4 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Pordenone è stato Patrick Ciurria a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nello Spezia, il difensore Salvador Ferrer pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6 ma si contano anche 8 duelli persi). Il centrocampista Tommaso Pobega è stato invece il più efficace nelle fila del Pordenone con 11 contrasti vinti (17 effettuati in totale).


Spezia (4-3-3 ): S.Scuffet, S.Ferrer, M.Erlic, E.Capradossi, R.Marchizza, Matteo Ricci, G.Maggiore (Cap.), G.Mastinu, A.Ragusa, E.Gyasi, M.Nzola. All: Vincenzo Italiano
A disposizione: L.Vignali, Federico Ricci, G.Acampora, A.Galabinov, C.Terzi, P.Bartolomei, T.Krapikas, S.Gudjohnsen, J.Ramos, A.Desjardins, A.Di Gaudio.
Cambi: G.Acampora <-> G.Mastinu (65'), F.Ricci <-> A.Ragusa (67'), A.Galabinov <-> M.Nzola (84')

Pordenone (4-3-1-2 ): M.Di Gregorio, M.Camporese, A.Vogliacco, M.De Agostini (Cap.), A.Barison, T.Pobega, S.Burrai, D.Gavazzi, G.Misuraca, L.Strizzolo, P.Ciurria. All: Attilio Tesser
A disposizione: L.Chiaretti, S.Pasa, L.Candellone, R.Zammarini, M.Stefani, A.Bassoli, G.Bindi, R.Bocalon, A.Almici, D.Semenzato, D.Mazzocco.
Cambi: L.Candellone <-> P.Ciurria (65'), D.Mazzocco <-> G.Misuraca (73'), R.Bocalon <-> D.Gavazzi (81')

Reti: 69' Matteo Ricci.
Ammonizioni: S.Ferrer, F.Ricci, M.Camporese, A.Vogliacco, T.Pobega
Espulsioni: Maggiore (94°), Maggiore (94°)

Stadio: Alberto Picco
Arbitro: Francesco Fourneau

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche