Pescara-Chievo 0-0

Serie B
pescara-chievo-2144401

Pareggio senza reti tra Pescara e Chievo. Finisce 0-0 il match della prima giornata della Serie B. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a contenere le iniziative avversarie mettendo da parte una strategia iperoffensiva. Ci sono state anche grosse occasioni da rete ma i due portieri hanno fatto il proprio dovere

Pescara e Chievo si sono spartite un punto ed entrambe hanno fatto un piccolo passo in avanti in classifica. E' stata una gara che non ha visto una netta superemazia da parte di una delle due squadre. Il Pescara, a livello di sistema di gioco, ha optato per uno schieramento che non ha dato frutti nemmeno con i cambi apportati durante i 90 minuti di gioco. Il Chievo ha provato a spingere di più in determinate fasi del match ma anche in questo caso aggiustamenti e correzioni tattiche non hanno cambiato in positivo l'esito della sfida. Ai punti, possiamo dire che è stata la squadra di Aglietti ad avere qualche occasione in più. Djordjevic e compagni si sono presentati 13 volte dalle parti di Fiorillo che ha contribuito a mantenere sempre in partita la propria squadra.

Poco impegnati entrambi i portieri: Adrian Semper (Chievo) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Vincenzo Fiorillo (Pescara) è stato chiamato in causa in 2 occasioni.

Nonostante il pareggio a reti bianche, entrambe le squadre hanno avuto grandi opportunità da rete. Tra le varie occasioni per il Pescara da sottolineare il palo colpito da Damir Ceter. Il Chievo, ha avuto 2 grosse occasioni, comprese 1 di Francesco Renzetti.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (485-364): si sono distinti Mirko Drudi (86) e Gennaro Scognamiglio (76). Per gli ospiti, Luca Palmiero è stato il giocatore più preciso con 57 passaggi riusciti.

Nel Pescara, il centrocampista Stephane Omeonga pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6 ma si contano anche 12 duelli persi). Il centrocampista Joel Obi è stato invece il più efficace nelle fila del Chievo con 13 contrasti vinti (21 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%).



Pescara: V.Fiorillo (Cap.), G.Scognamiglio, R.Bellanova, M.Drudi, E.Masciangelo, S.Omeonga, M.Busellato, C.Galano, M.Valdifiori, M.Bocic, Damir Ceter. All: Massimo Oddo
A disposizione: A.Diambo, M.Del Favero, C.Capone, A.Di Grazia, L.Crecco, N.Radaelli, E.Elizalde, N.Belloni, P.Jaroszynski, C.Ventola, A.Riccardi, L.Memushaj.
Cambi: P.Jaroszynski <-> E.Masciangelo (39'), A.Di Grazia <-> M.Bocic (61'), C.Capone <-> C.Galano (84'), L.Memushaj <-> M.Valdifiori (84')

Chievo: A.Semper, V.Mogos, F.Renzetti, M.Rigione, M.Leverbe, F.Djordjevic (Cap.), M.Bertagnoli, L.Garritano, L.Palmiero, J.Obi, M.Fabbro. All: Alfredo Aglietti
A disposizione: J.Morsay, P.Rovaglia, F.Tuzzo, J.Illanes, A.Seculin, E.Zuelli, M.Bragantini, D.Ivan, D.Pavlev, M.Cotali, S.Grubac, M.De Luca.
Cambi: M.De Luca <-> M.Fabbro (74'), J.Morsay <-> L.Garritano (81'), D.Pavlev <-> L.Palmiero (89')


Ammonizioni: L.Palmiero

Stadio: Adriatico
Arbitro: Antonio Rapuano

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche