Lecce-Ascoli 1-2: doppietta di Dionisi, Mancosu sbaglia un rigore nel recupero

Serie B
©LaPresse
lecce_ascoli_lapresse

Nell'anticipo della ventunesima giornata di Serie B, l'Ascoli va sotto ma poi ribalta la gara e batte il Lecce. Dopo la rete iniziale di Stepinski, è Dionisi a guidare la rimonta con una doppietta. La squadra di Corini vede sfumare il pari nel recupero, quando Mancosu spreca un rigore calciando alto

Vittoria pesantissima per l'Ascoli nell'anticipo della 21^ giornata. I marchigiani portano a casa tre punti d'oro vincendo in rimonta al Via del Mare: un successo che risolleva un Picchio impantanato nella zona bollente della classifica, proprio in un turno di campionato che vede affrontarsi tra di loro Pescara-Reggina e Reggiana-Entella, le squadre che (dopo questo anticipo) occupano le ultime quattro caselle della classifica.
 

I rimpianti del Lecce non si fermano alla rimonta subita: nei minuti di recupero la squadra di Corini avrebbe potuto limitare i danni, acciuffando il pari allo scadere su rigore. Ma Mancosu, re dei calci piazzati nella scorsa stagione in A, fallisce clamorosamente l'occasione dal dischetto: palla alta, ampiamente fuori dallo specchio.

Il Lecce era riuscito a portarsi in vantaggio con Stepinski al 23°, ma l'Ascoli reagisce e dopo 5' trova il pari con Dionisi, che si ripete nella ripresa.

 

LECCE-ASCOLI 1-2

23' Stepinski, 28' e 56' Dionisi
 

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Pisacane (46' Meccariello), Zuta (83' Gallo); Hjulmand, Tachtsidis (66' Nikolov), Henderson (65' Majer); Mancosu; Stepinski (65' P. Rodriguez), Coda. All: Corini

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, D'Orazio; Saric, Danzi (68' Caligara), Eramo (81' Stoian); Sabiri (75' Mosti); Dionisi (68' Simeri), Bidaoui (75' Parigini). All: Baroncelli

Ammoniti: Pisacane, Tachtsidis, Meccariello e P. Rodriguez (L); Dionisi, Sabiri, Saric, Caligara, Leali, Parigini (A)

Stadio: Via Del Mare
Arbitro: Matteo Marchetti


I numeri della partita


Nonostante la sconfitta, il Lecce ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (60%), ha effettuato più tiri (14-13), e ha battuto più calci d'angolo (10-5).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (369-225): si sono distinti Fabio Lucioni (66) e Leonard Zhuta (36). Per gli ospiti, Tommaso D'Orazio è stato il giocatore più preciso con 35 passaggi completati.

Abdelhamid Sabiri nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Ascoli: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Lecce è stato Massimo Coda a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nell'Ascoli, il difensore Danilo Quaranta è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (6), non ne ha perso nessuno. Il difensore Christian Maggio è stato invece il più efficace nelle fila del Lecce con 6 contrasti vinti a dispetto dei 12 effettuati in totale.



Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport