Venezia-Brescia 0-1

Serie B
default

Vittoria per il Brescia che è riuscito a battere a domicilio il Venezia per 1-0 nel match della ventisettesima giornata della Serie B. La rete di Aye al 33° minuto, su assist di Jagiello, ha dato i tre punti alla sua squadra

C'è la firma di Florian Aye sulla sfida che ha visto opposte Brescia e Venezia. In un confronto che ha visto le due squadre cercare in maniera continua la via del gol, il punto di svolta è arrivato al minuto 33 quando Aye ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, conti alla mano, è bastato per portare in dote tre punti davvero preziosi. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Oltre alla rete realizzata Bisoli e compagni hanno anche colpito 2 pali.Il Venezia ha dovuto giocare gli ultimi minuti del secondo tempo in inferiorità numerica, per l'espulsione di Dennis Johnsen per rosso diretto al minuto 84.

Da segnalare l’assist di Filip Jagiello, decisivo per il gol vittoria, insieme alla prestazione di Jesse Joronen, autore di 8 parate importanti.

Nella sconfitta del Venezia, Alberto Pomini oltre al gol subito è comunque stato poco impegnato: solo 3 parate nel corso di tutto il match.

Nonostante la sconfitta, il Venezia ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (19-13), e ha battuto più calci d'angolo (9-4).

Ceccaroni (Venezia) è stato il migliore per numero di passaggi completati (50), superando in questa speciale classifica anche Chancellor, il più preciso nelle fila del Brescia (46). Il giocatore del Venezia ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (2-1).

Antonino Ragusa nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Brescia: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Venezia è stato Mattia Aramu a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Brescia, il difensore Jhon Chancellor è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (6 sui 10 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Venezia, si è distinto il difensore Pietro Ceccaroni con 10 contrasti vinti.



Venezia: A.Pomini, G.Felicioli, M.Modolo (Cap.), P.Mazzocchi, P.Ceccaroni, A.Taugourdeau, L.Fiordilino, M.Aramu, Y.Maleh, D.Johnsen, R.Bocalon. All: Paolo Zanetti
A disposizione: N.Mäenpää, Sebastiano Esposito, G.Ferrarini, G.Ricci, H.St. Clair, M.Cremonesi, F.Forte, M.Svoboda, F.Di Mariano, D.Rossi, B.Bjarkason, C.Molinaro.
Cambi: S.Esposito <-> R.Bocalon (56'), G.Ferrarini <-> P.Mazzocchi (68'), F.Di Mariano <-> L.Fiordilino (68'), M.Svoboda <-> G.Felicioli (88')

Brescia: J.Joronen, A.Cistana, B.Martella, J.Chancellor, F.Karacic, T.van de Looi, D.Bisoli (Cap.), F.Jagiello, B.Bjarnason, A.Ragusa, F.Aye. All: Josep Clotet Ruiz
A disposizione: S.Skrabb , Holmbert Fridjónsson, M.Mangraviti, A.Ghezzi, M.Pajac, M.Kotnik, J.Labojko, A.Papetti, A.Mateju.
Cambi: A.Papetti <-> A.Cistana (68'), M.Pajac <-> B.Martella (77'), H.Fridjónsson <-> F.Aye (77'), J.Labojko <-> F.Jagiello (77')

Reti: 33' Aye.
Ammonizioni: J.Chancellor, T.van de Looi, D.Bisoli, A.Papetti, D.Johnsen, S.Esposito
Espulsioni: Johnsen (84°)

Stadio: Pier Luigi Penzo
Arbitro: Daniele Paterna

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.