Lecce-Chievo 4-2

Serie B
default

Nel match valevole per la ventottesima giornata della Serie B, attacchi protagonisti nella sfida tra Lecce e Chievo. Alla fine vince la squadra guidata da Eugenio Corini per 4-2. Dopo il vantaggio iniziale firmato Maggio, gli ospiti trovano il momentaneo pareggio ma il Lecce che poi scappa via nel punteggio e porta a casa i tre punti

Festival del gol nella sfida che ha messo di fronte Lecce e Chievo. I tre punti vanno alla squadra di Eugenio Corini che aumenta così il proprio bottino di punti in classifica. Lo sviluppo del match ci ha detto che il Lecce sta decisamente bene in campo e che un attacco atomico ha garantito un successo che non ha avuto un finale convulso. La squadra capitanata da Lucioni infatti è riuscita ad arrivare ad avere un vantaggio più che rassicurante prima di rilassarsi e gestire i minuti che mancavano alla fine di una partita oramai indirizzata. Normale quindi che qualcosa sia 'sfuggito' alla difesa di Corini ma l'ultimo sussulto del Chievo serve solo a cambiare il risultato sul tabellone, non il segno finale.

Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 4-1, il Lecce ha raddoppiato e chiuso la partita nel secondo.

Nei 4 gol del Lecce, risolutivi gli assist di Biagio Meccariello, Maggio e Morten Hjulmand.

Nonostante la sconfitta, il Chievo ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (54%) e ha battuto più calci d'angolo (4-2). Mentre il Lecce ha avuto la meglio nel numero di tiri totali (11-9).

Renzetti (Chievo) è stato il migliore per numero di passaggi completati (59), superando in questa speciale classifica anche Meccariello, il più preciso nelle fila del Lecce (49). Il giocatore del Chievo ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (13-4).

Massimo Coda è stato il giocatore che ha tirato di più per il Lecce: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Chievo è stato Manuel De Luca a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Lecce, il difensore Maggio è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8) perdendone soltanto due. L'attaccante Manuel De Luca è stato invece il più efficace nelle fila del Chievo con 7 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).



Lecce: Gabriel, A.Gallo, B.Meccariello, F.Lucioni (Cap.), C.Maggio, J.Björkengren, Z.Majer, M.Hjulmand, L.Henderson, M.Coda, S.Pettinari. All: Eugenio Corini
A disposizione: M.Stepinski, K.Dermaku, G.Yalcin, Pablo Rodriguez, L.Zhuta, M.Bleve, P.Tachtsidis, M.Mancosu, M.Listkowski, A.Borbei, F.Pisacane, B.Nikolov.
Cambi: L.Zhuta <-> A.Gallo (45'), B.Nikolov <-> Z.Majer (45'), G.Yalcin <-> S.Pettinari (63'), M.Mancosu <-> L.Henderson (75')

Chievo: A.Semper, V.Mogos, Sauli Väisänen, F.Renzetti, M.Rigione, M.Viviani, L.Garritano, A.Di Gaudio, L.Canotto, J.Obi (Cap.), M.De Luca. All: Alfredo Aglietti
A disposizione: M.Bertagnoli, L.Palmiero, M.Leverbe, A.Seculin, E.Giaccherini, G.Gigliotti, E.Zuelli, A.Ciciretti, D.Pavlev, M.Fabbro, F.Margiotta, M.Cotali.
Cambi: M.Leverbe <-> S.Väisänen (20'), L.Palmiero <-> J.Obi (45'), A.Ciciretti <-> A.Di Gaudio (60'), M.Fabbro <-> L.Canotto (74')

Reti: 9' Maggio (Lecce), 22' Obi (Chievo), 25' Coda (Lecce), 38' Coda (Lecce), 42' Pettinari (Lecce), 53' Mogos (Chievo).
Ammonizioni: , Z.Majer, S.Pettinari, C.Maggio, B.Meccariello, B.Nikolov, J.Obi, M.De Luca, M.Bertagnoli

Stadio: Via Del Mare
Arbitro: Gianluca Aureliano

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport