Pordenone-Pescara 0-0

Serie B
default

Pareggio senza reti tra Pordenone e Pescara. Finisce 0-0 il match della ventottesima giornata della Serie B. Gli uomini di Gianluca Grassadonia ci hanno provato più degli avversari senza però riuscire a fare bottino pieno. Nonostante un numero superiore di conclusioni, il Pescara non ha fatto registrare chiare occasioni da gol

Guardando il match nella sua interezza, possiamo dire che il pareggio di oggi accontenta più il Pordenone. Nella sfida che vedeva opposta la squadra di Attilio Tesser al Pescara, sono stati infatti Fiorillo e compagni a fare la partita e a stazionare più a lungo nella metà campo avversaria. Pordenone che ha badato quasi esclusivamente a difendersi e che in rare circostanze ha messo insieme azioni potenzialmente pericolose. La strategia di Tesser ha pagato: il suo sistema di gioco non è stato sempre perfetto ma ha comunque annullato ogni tentativo portato avanti dal Pescara che in futuro dovrà avere più cinismo sotto porta.

Clean sheet per entrambi i portieri: 7 parate per Samuele Perisan (Pordenone), mentre Vincenzo Fiorillo (Pescara) ha effettuato una sola parata.

Anche se alla fine di gol non se ne sono visti, entrambe le squadre sono andate vicine a sbloccare il risultato. Nelle varie occasioni gli ospiti hanno colpito il palo per ben 2 volte, una di queste sfortunate conclusioni è stata di Fabio Maistro, anche nel Pordenone Patrick Ciurria è stato sfortunato colpendo il palo. Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Pordenone e 2 per il Pescara.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (353-186): si sono distinti Edoardo Masciangelo (47), Bellanova (42) e Rodrigo Guth (36). Per i padroni di casa, Michele Camporese è stato il giocatore più preciso con 28 passaggi riusciti.

Nel Pordenone, Sebastian Musiolik è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 16 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). Il difensore Raoul Bellanova è stato invece il più efficace nelle fila del Pescara con 7 contrasti vinti a dispetto dei 14 effettuati in totale.



Pordenone: S.Perisan, M.Camporese, A.Vogliacco, A.Barison, A.Chrzanowski, L.Magnino, A.Mallamo, M.Scavone, G.Misuraca (Cap.), P.Ciurria, C.Morra. All: Attilio Tesser
A disposizione: N.Falasco, A.Banse, M.Rossetti, G.Bindi, K.Biondi, G.Fasolino, G.Calò, R.Zammarini, M.Stefani, S.Musiolik, F.Secli.
Cambi: R.Zammarini <-> A.Vogliacco (21'), S.Musiolik <-> C.Morra (29'), M.Stefani <-> A.Barison (45'), K.Biondi <-> A.Mallamo (75')

Pescara: V.Fiorillo (Cap.), R.Bellanova, G.Scognamiglio, E.Masciangelo, Rodrigo Guth, N.Rigoni, M.Valdifiori, D.Dessena, F.Maistro, J.Odgaard, C.Galano. All: Gianluca Grassadonia
A disposizione: D.Vokic, M.Busellato, C.Capone, F.Sörensen, Damir Ceter, José Machín, L.Memushaj, N.Giannetti, M.Nzita, F.Alastra, L.Fernandes, S.Omeonga.
Cambi: J.Machín Dicombo <-> N.Rigoni (58'), M.Busellato <-> M.Valdifiori (58'), D.Valencia <-> J.Odgaard (66'), C.Capone <-> F.Maistro (67')


Ammonizioni: A.Vogliacco, R.Zammarini, G.Misuraca, K.Biondi, N.Rigoni, R.Bellanova

Stadio: Stadio Guido Teghil
Arbitro: Juan Luca Sacchi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport