Parma-Benevento 1-0

Serie B

Vittoria con il minimo scarto per il Parma, che è riuscito a battere il Benevento per 1-0 nella partita valida per la seconda giornata della Serie B. La rete di Mihaila all'ultimo respiro (al minuto 97), su assist di Vázquez, ha dato i tre punti alla sua squadra

Il gol di Valentin Mihaila all’ultimo respiro (al minuto 97), subentrato dalla panchina, ha permesso al Parma di portare a casa un' importante vittoria contro il Benevento. Gara che lungo i 90 minuti ha vissuto di alti e bassi, tra fasi di stanca e altre dove le azioni hanno fatto gridare al gol. Il tempo passava e se da una parte sembrava che il pareggio alla fine andasse bene a tutte e due, dall'altra però c'era la consapevolezza che un gol avrebbe probabilmente significato vittoria. E così è stato grazie al cambio azzeccato da parte di Maresca.

Da segnalare l’assist di Franco Vázquez, decisivo per il gol vittoria, insieme alla prestazione di Gianluigi Buffon, autore di 6 parate importanti.

Nella sconfitta del Benevento, da registrare comunque 4 parate di Alberto Paleari nel corso di tutto il match. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Parma e 2 per il Benevento.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Parma ha avuto un maggior possesso palla (54%). Il Benevento, invece, ha effettuato più tiri totali (16-10) e battuto più calci d’angolo (4-3).

Yordan Osorio (Parma) è stato il migliore per numero di passaggi completati (80), superando anche Federico Barba, il più preciso nelle fila del Benevento (67). Barba è riuscito ad effettuare un numero maggiore di passaggi nella trequarti avversaria (7 contro 1 del suo avversario).

Juan Brunetta nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Parma: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Benevento è stato Marco Sau a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nel Parma, il centrocampista Vázquez è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 17 totali). Il centrocampista Artur Ionita è stato invece il più efficace nelle fila del Benevento con 8 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (9).



Parma: G.Buffon (Cap.), S.Sohm, Y.Osorio, M.Busi, E.Cobbaut, P.Schiattarella, F.Vázquez, S.Juric, J.Brunetta, D.Man, G.Tutino. All: Enzo Maresca
A disposizione: V.Mihaila, S.Colombi, Daniele Iacoponi, A.Benedyczak, V.Zagaritis, Felix Correia, L.Valenti, R.Inglese, D.Camara, D.Dierckx.
Cambi: D.Camara <-> S.Juric (60'), R.Inglese <-> D.Man (60'), V.Mihaila <-> G.Tutino (77'), V.Zagaritis <-> P.Schiattarella (80')

Benevento: A.Paleari, D.Foulon, G.Letizia (Cap.), F.Barba, K.Glik, R.Improta, A.Ionita, R.Insigne, G.Calò, S.Elia, M.Sau. All: Fabio Caserta
A disposizione: D.Vokic, G.Acampora, N.Manfredini, E.Masciangelo, O.Kragl, A.Vogliacco, A.Talia, G.Lapadula, G.Moncini, S.Sanogo, A.Basit, G.Di Serio.
Cambi: G.Acampora <-> R.Insigne (63'), G.Moncini <-> M.Sau (64'), G.Lapadula <-> G.Calò (78'), E.Masciangelo <-> S.Elia (86')

Reti: 97' Mihaila.
Ammonizioni: D.Man, S.Juric, V.Mihaila, K.Glik, G.Acampora

Stadio: Ennio Tardini
Arbitro: Andrea Colombo

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche