Brescia-Como 2-4

Serie B

Il match della settima giornata della Serie B tra Como e Brescia regala gol, spettacolo ed emozioni. Alla fine vincono gli ospiti per 4-2, risultato che permette loro di migliorare la propria classifica. La vittoria è arrivata grazie a un’ottima prestazione di squadra

Non possiamo negarlo: guardando la sfida tra Como e Brescia ci siamo divertiti parecchio. C'è stata una scorpacciata di gol, che non guasta mai, ma non è stata l'esibizione di una squadra nettamente più forte dell'altra, almeno guardando allo svolgimento del match. Alla stupefacente capacità realizzativa delle due rivali in campo, il racconto della gara ci dice che c'è stata partita vera. La squadra di Giacomo Gattuso e quella di Filippo Inzaghi non si sono di certo risparmiate e il risultato è rimasto a lungo in bilico. Poi la partita ha preso una direzione ben precisa: al 89' arriva la quinta rete di questo bellissimo incontro. Il Como ha provato ad andare in fuga grazie al gol segnato da Bellemo. Il Brescia ha tentato ancora di rimettere il match sui binari della parità ma arriva l'allungo degli uomini di Giacomo Gattuso che trovano il gol della sicurezza al 94' e che mandano i titoli di coda con il Como ha chiuso la sfida vincendo per 4-2. Il Brescia ha dovuto giocare gli ultimi minuti di recupero in inferiorità numerica, per l'espulsione di Fran Karacic per doppia ammonizione al 91°.

La sequenza iniziale delle reti è stata: Cerri (Como) al 14°, Palacio (Brescia) al 45° e La Gumina (Como) al 47°. Ma dopo il pareggio 2-2 di Riad Bajic al 84° per il Brescia, un gol di Alessandro Bellemo al 84° minuto ha portato in vantaggio il Como. Ettore Gliozzi ha chiuso i conti realizzando il gol della sicurezza.



Nonostante la sconfitta, il Brescia ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (68%), ha effettuato più tiri (23-12), e ha battuto più calci d'angolo (11-6).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (469-184): si sono distinti Tom van de Looi (73), Jhon Chancellor (60) e Andrea Cistana (60). Per gli ospiti, Arrigoni è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Alberto Cerri è stato il giocatore che ha tirato di più per il Como: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Brescia è stato Stefano Moreo a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Como, il centrocampista Bellemo pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8, ma con un numero uguale di duelli persi). Per la stessa statistica, nelle fila del Brescia, si è distinto il difensore Ales Mateju con 9 contrasti vinti.



Brescia: J.Joronen, J.Chancellor, A.Cistana (Cap.), M.Pajac, A.Mateju, F.Jagiello, M.Bertagnoli, T.van de Looi, R.Palacio, S.Moreo, M.Tramoni. All: Filippo Inzaghi
A disposizione: S.Perilli, R.Bajic, E.Ndoj, F.Karacic, M.Mangraviti, M.Huard, O.Linnér, J.Labojko, F.Aye, G.Olzer, M.Cavion, A.Papetti.
Cambi: G.Olzer <-> F.Jagiello (60'), F.Aye <-> M.Bertagnoli (70'), E.Ndoj <-> M.Tramoni (71'), R.Bajic <-> S.Moreo (83')

Como: S.Gori, M.Varnier, L.Vignali, A.Cagnano, F.Scaglia, A.Bellemo (Cap.), T.Arrigoni, A.Iovine, V.Parigini, A.Cerri, A.La Gumina. All: Giacomo Gattuso
A disposizione: M.Solini , M.Chajia, A.Gabrielloni, L.Peli, E.Kabashi, E.Gliozzi, E.Bovolon, D.Facchin, Zito, D.Bertoncini, I.H'Maidat, Nicholas Ioannou.
Cambi: N.Ioannou <-> V.Parigini (59'), E.Gliozzi <-> A.Cerri (76'), M.Chajia <-> A.La Gumina (76'), M.Solini <-> M.Varnier (86')

Reti: 14' Cerri (Como), 45' Palacio (Brescia), 47' La Gumina (Como), 84' Bajic (Brescia), 89' Bellemo (Como), 94' (R) Gliozzi (Como).
Ammonizioni: M.Varnier, A.La Gumina, R.Palacio, F.Karacic
Espulsioni: Karacic (91°)

Stadio: Mario Rigamonti
Arbitro: Gianpiero Miele

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche