#CESENASTORIES, 12^puntata. La notte Bianconera e il tifoso Pantani

Serie C - Lega Pro

Tre punti strappati al 90’ a Salò, solo uno quello messo in tasca di ritorno in Romagna. Un risultato che non ha rovinato la festa bianconera dei tifosi alla quale hanno partecipato anche i genitori del Pirata: “Marco è sempre stato un grandissimo tifoso del Cesena”

Due volte in vantaggio, due volte ripresa, l'ultima per i capelli. E' la partita del Cesena in casa del Feralpisalò, dove i bianconeri cercavano la terza vittoria consecutiva. Ma il bottino, a fine giornata, è di un punto. “Un gol fortunato, ma sono contento perché ci è servito per passare in vantaggio. Abbiamo fatto una grande partita, giocata con personalità- il racconto di Borello, che ha aperto le danze in riva al lago di Garda-adesso dobbiamo continuare su questa strada perché la squadra è in crescita”. E’ andata bene anche a Simone Russini, autore del secondo gol del Cesena al minuto 76. Un pareggio che sta stretto ai bianconeri, ma che adesso proveranno a cercare la rimonta in casa, sabato sera, contro il Fano ultimo in classifica. 

 

Poi è “Notte Bianconera”, il tradizionale appuntamento organizzato ogni Natale dal Coordinamento Club. Squadra al completo, autografi, selfie, brindisi e cori da stadio. E insieme agli oltre 400 tifosi anche due ospiti speciali. Infatti, a ricordare il Pirata c’erano mamma Tonina e papà Ferdinando: “Perchè – forse non tutti lo rammentano-il mio Marco era un grandissimo tifoso del Cesena”. E poi solo cori per Marco Pantani.

I più letti