Playoff Serie C, i risultati del primo turno: ok la Juve U23, il Foggia elimina il Catania

PLAYOFF SERIE C

Dopo la regular season che ha promosso in Serie B Como, Perugia e Ternana, sono iniziati i playoff di Serie C che stabiliranno la quarta squadra che salirà di categoria. Non sono mancati i risultati a sorpresa: fuori il Lecco, il Catania e la Casertana. Passano Foggia, Grosseto, Juve U23 e Palermo

E' iniziata la lunga coda post season di Serie C che determinerà la quarta squadra che insieme a Como, Perugia e Ternana giocherà in Serie B nella prossima stagione. I playoff della terza serie nazionale hanno preso il via con il primo turno a gara unica (fase intergirone) con l'anticipo di ieri tra Cesena e Mantova. I romagnoli hanno conquistato il passaggio al turno successivo battendo il Mantova 2-1 grazie alle reti di Bortolussi e Caturano. Non è servito ai lombardi il gol del figlio d'arte Simone Andrea Ganz per riequilibrare le sorti del confronto. Due le 'sorprese' più eclatanti nella gare in programma nel pomeriggio. Il Lecco, sesto classificato nel gruppo B, è stato battuto nettamente in casa per 4-1 dal Grosseto nonostante il vantaggio di classifica avrebbe consentito alla squadra di D'Agostino la qualificazione anche con un pareggio. L'1-1 segnato da Iocolano ha illuso i padroni di casa che poi hanno subito tre reti negli ultimi 20' di gara (Sicurella e doppietta di Merola). Passa anche la Juventus U23 che vince a Busto Arsizio con la Pro Patria 3-1 (Ranocchia, Brighenti e Correia). Un gol di Manconi al 93' regala la qualificazione all'Albinoleffe sul Pontedera. Nel gruppo B, il sorprendente Matelica batte (già con vantaggio di classifica) la Sambenedettese per 3-1, mentre l'exploit di giornata arriva dal Foggia che sconfigge al Massimino il Catania nonostante lo svantaggio dovuto al piazzamento nella regular season. I rossoneri si impongono 3-1 grazie alla doppietta di Balde e alla singola di Curcio. Senza grossi problemi il Palermo che liquida la pratica Teramo con un netto 2-0. Nel derby campano la Juve Stabia beffa nel finale la Casertana: l'1-1 finale qualifica le 'vespe' per vantaggio di classifica. Ancora da giocare perché rinviata a causa Covid Triestina-Virtus Verona.

 

Risultati e marcatori del 1° turno

Lecco-Grosseto 1-4

48' Raimo (G), 70' rig. Iocolano (L), 73' Sicurella (G), 90' e 93' Merola (G)

 

Pro Patria-Juventus U23 1-3

21' Latte Lath (PP), 34' Ranocchia (J), 55' Brighenti (J), 95' Correia (J)

AlbinoLeffe-Pontedera 1-0

93' Manconi

Matelica-Sambenedettese 3-1

49' Calcagni (M), 70' D'Angelo (S), 89' Moretti (M), 94' Alberti (M)

Juve Stabia-Casertana 1-1

77' Castaldo (C), 87' Marotta (JS)

Catania-Foggia 1-3
34' e 73' Balde (F), 64' Curcio (F), 69' Maldonado (C)

 

Palermo-Teramo 2-0

9' rig. Floriano, 44' Luperini

 

 

Come proseguono i playoff: il regolamento

Nel prossimo turno, che sarà sempre intergirone e a gara unica con vantaggio di classifica, entreranno in gioco le due peggiori quarte classificate nei rispettivi gironi (Pro Vercelli e Bari) e la quinta classificata del gruppo B (Feralpi Salò). Successivamente, nel primo turno nazionale, entreranno in gioco le terze classificate dei tre gironi (Renate, Sudtirol e Avellino) e la miglior quarta (Modena) alle quali si aggiungeranno le sei squadre qualificate dal turno precedente. In questa fase gli accoppiamenti saranno determinati da un sorteggio.

Gli accoppiamenti del prossimo turno

  • Pro Vercelli-Juve Under 23
  • Albinoleffe-Grosseto
  • Bari-Foggia
  • Juve Stabia-Palermo


* Da definire gli accoppiamenti di Cesena, Matelica e Feralpi Salò in base alla vincente di Triestina-Virtus Verona

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche