Playoff Serie C, i risultati delle semifinali: colpo Alessandria, pari in Padova-Avellino

Playoff Serie C
©LaPresse
alessandria

Nella prima gara d'andata delle semifinali play-off, colpo dell'Alessandria, che passa 2-1 sul campo dell'Albinoleffe. Finisce 1-1 l'altra sfida tra Padova e Avellino, con il discorso qualificazione apertissimo dunque in vista del match di ritorno di mercoledì prossimo

PADOVA-ALESSANDRIA LIVE

ALBINOLEFFE-ALESSANDRIA 1-2

67' Arrighini (ALE), 77' Giorno (ALE), 82' Giorgione (ALB)

 

ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini; Mondonico, Canestrelli, Riva; Gusu, Nichetti, Genevier (71' Gabbianelli), Gelli, Tomaselli (65' Petrungaro); Giorgione, Cori (84' Galeandro). All. Zaffaroni

 

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Pisseri; Parodi (88' Rubin), Di Gennaro, Prestia; Mustacchio (87' Mora), Casarini, Giorno, Celia; Chiarello (19' Di Quinzio); Eusepi (75' Stanco), Arrighini (74' Corazza). All. Longo

 

Ammoniti: Parodi (ALE), Giorno (ALE), Canestrelli (ALB), Giorgione (ALB)

Cominciano le semifinali playoff, dove entrano in gioco anche supplementari e calci di rigore in caso di risultato di parità e la posizione in classifica ottenuta durante la regular season non influisce più ai fini del passaggio del turno. Nella gara d'andata giocata alle ore 17.30, colpo dell'Alessandria, che vince 2-1 sul campo dell'Albinoleffe e compie un passo importante verso la finale. Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa sale in cattedra la formazione allenata da Moreno Longo, che prima si lamenta per un possibile calcio di rigore non assegnato a Giorno, ma al minuto 67 passa in vantaggio grazie ad Arrighini, bravo a sfruttare l'assist di Celia. Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio di Giorno, uno dei migliori in campo, ma la squadra di casa non si abbatte e tiene aperto il discorso qualificazione con il gol di Giorgione all'82'. Finisce 1-2, con l'Alessandria in posizione di netto vantaggio in vista del match di ritorno di mercoledì prossimo.

PADOVA-AVELLINO 1-1

37' Kresic (P), 49' Maniero (A)

 

PADOVA (4-3-1-2): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Hraiech, Hallfredsson (83' Firenze), Della Latta; Ronaldo (59' Jelenic); Paponi (59' Biasci), Chirico (71' Bifulco). All. Mandorlini

 

AVELLINO (4-4-1-1): Pane; Laezza (46' Fella), Dossena, Miceli, Ciancio; Carriero, De Francesco (88' M. Silvestri), D'Angelo, Tito (67' L. Silvestri); Rizzo; Maniero (72' Santaniello). All. Braglia

 

Ammoniti: Laezza (A), Maniero (A), Della Latta (P), Carriero (A), Ciancio (A), Hallfredsson (P), Rossettini (P)

Finisce 1-1 la gara d'andata dell'Euganeo tra Padova e Avellino e tutto rinviato dunque alla gara di mercoledì prossimo al Partenio. Importante ricordare come i gol in trasferta non abbiano doppio valore nei playoff di Serie C e quindi con qualunque risultato di pareggio ad Avellino si andrebbe ai tempi supplementari ed eventuali calci di rigore. Match molto intenso sin dai primi minuti, con il Padova che interpreta meglio la prima frazione e trova il gol del vantaggio al 37' con Kresic, bravo a insaccare di testa il corner battuto da Ronaldo. La reazione degli ospiti arriva nella ripresa, con Della Latta che atterra Maniero in area di rigore: è lo stesso attaccante dell'Avellino a presentarsi sul dischetto, ma la sua botta centrale viene intercettata da Dini. Il portiere del Padova si deve però arrendere alla ribattuta ancora di Maniero che fa 1-1. Nel finale è ancora il Padova a provarci con maggiore convinzione, con Della Latta e Curcio che non riescono a concretizzare due importanti palle gol proprio nei minuti di recupero. Finisce in parità e appuntamento al Partenio tra tre giorni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport