Padova Calcio, Mirabelli direttore sportivo: l'ex Milan al posto di Sogliano

SERIE C

Rivoluzione nel club biancoscudato, che ha interrotto il rapporto con il direttore sportivo Sean Sogliano e con il suo assistente Fabio Gatti: l'ex Milan sarà il nuovo responsabile dell'area tecnica, per lui contratto fino al 2024

Tre anni e mezzo dopo l'addio al Milan, Massimiliano Mirabelli torna ufficialmente a lavorare per un club italiano. Ripartirà dalla Serie C e sarà il responsabile dell'area tecnica e il direttore sportivo del Padova, squadra attualmente al secondo posto nel girone A a -2 dal Sudtirol (che però ha due partite da recuperare). A lui quindi il compito di ultimare il mercato di gennaio e di costruire la squadra del futuro, avendo firmato un contratto di due anni e mezzo. Questo il comunicato: "Il Calcio Padova comunica che il ruolo di responsabile dell’area tecnica e di direttore sportivo del Calcio Padova viene assunto da Massimiliano Mirabelli. La Società biancoscudata ha siglato con il dirigente un accordo fino al 30 giugno 2024", recita la nota divulgata dal Padova.

È rivoluzione: via Sogliano e Gatti

approfondimento

Ultima settimana di mercato: cosa può succedere

L'arrivo di Mirabelli, è coinciso ovviamente con l'addio di chi fino a questo momento ha gestito l'area tecnica del club biancoscudato. Il Padova, infatti, ha annunciato di aver terminato il rapporto con il direttore sportivo Sean Sogliano e con il suo assistente Fabio Gatti. Una vera e propria rivoluzione, annunciata con questo comunicato: "La società Calcio Padova comunica che a far data da oggi termina la collaborazione con il direttore sportivo Sean Sogliano ed il suo assistente Fabio Gatti. A Sean Sogliano e Fabio Gatti vanno la riconoscenza e stima della Società per quanto fatto in questi anni e i migliori auguri per il prosieguo della propria carriera", si legge sul sito del Padova.