Cassano-Samp, ora la separazione è ufficiale

Calciomercato

La Sampdoria e Antonio Cassano comunicano di aver risolto consensualmente il contratto in essere. Al calciatore sarà permesso di continuare gli allenamenti con la formazione Primavera

Rescissione del contratto tra la Sampdoria e Antonio Cassano. Fantantonio era legato alla società blucerchiata fino a giugno. La firma che sancisce la separazione è avvenuta nel pomeriggio in uno studio legale di Genova. L'annuncio via twitter dalla moglie Carolina: ha fatto un punto e una penna che scrive. La notizia circolava da giorni. Il fantasista barese era fuori rosa da inizio stagione e si allenava con la Primavera. Cassano, che già aveva indossato la maglia doriana tra il 2007 e il 2011 prima di andare via dopo un attacco all'allora presidente Riccardo Garrone, lascia la Samp dopo un anno e mezzo con 24 presenze e 2 gol.



Il giocatore ha ottenuto il permesso di potersi allenare ancora con la formazione Primavera anche per tutto il mese di febbraio, quando terminerà il mercato per i giocatori svincolati. Indecifrabile il suo futuro, potrebbe andare all'Entella, dove sarebbe accolto a braccia aperte. Nei giorni scorsi Cassano aveva detto di non essere interessato ad andare in Cina. Non è escluso il ritiro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche