Inter, Ausilio: "Nainggolan ci piace, io al Milan? Mai"

Calciomercato
piero_ausilio_lapresse

Prima della sfida persa dai nerazzurri contro il Genoa, il direttore sportivo ha parlato di alcuni dei nomi accostati alla sua squadra. Radja? A chi non piace. Samir, lo seguiamo. Io in rossonero? Dopo 30 anni di Inter non andrei mai"

“Dopo 30 anni di Inter, non andrei mai al Milan”. Prima della gara contro il Genoa, persa dai neroazzurri a Marassi, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha parlato di mercato, del rapporto con Stefano Pioli, del presunto interesse del club rossonero nei suoi confronti. Dopo aver negato la possibilità di poter mai andare dall’altra parte del Naviglio, il direttore sportivo ha parlato dei profili che più possono interessare ai neroazzurri per il futuro. “Nainggolan? Non penso esista qualcuno a cui non piaccia. E' un giocatore della Roma, quindi per il momento riguarda altri direttori, non quello dell'Inter. Samir? Ci piace, ma non gioca da un mese, lo stavamo seguendo perché è un giocatore interessante: abbiamo avuto buone relazioni su di lui, ma purtroppo si è infortunato". Una cosa però è chiara, al momento “non è stata intavolata alcuna trattativa con nessun giocatore".

Il rapporto con Pioli

Ausilio ha parlato poi di "stima nei confronti del mister non è mai mancata e non manca tuttora, poi alla fine tireremo le somme, ma lo faremo considerando tutta la stagione, sono solo le ultime partite". Quanto alla possibilità che possa tornare Oriali, Ausilio spiega che "quando sono stato rinnovato ho messo in preventivo l'ipotesi di allargare il management: ho dato delle idee, ma non sui nomi: sulle competenze. Non spetta però a me scegliere, lo farà la società. Se il Milan ha pensato a me? Non mi risulta, ma avrei sicuramente risposto di no: dopo 30 anni di Inter, non andrei mai al Milan".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche