Calciomercato Inter, dal centrocampo all'offerta per Rüdiger: il punto

CalcioMercato

L'Inter pronta ad iniziare la campagna acquisti dopo aver definito l'arrivo di Spalletti. L'allenatore ha chiesto Vecino per il centrocampo, piace anche Borja Valero ma Suning vuole un profilo più giovane. La Roma ha rifiutato 30 milioni per Rüdiger, possibile sinergia con la Samp per Driussi

Luciano Spalletti ha iniziato la sua avventura all’Inter, con il primo viaggio cinese per progettare il futuro. I nerazzurri sono quindi ripartiti dall’ex allenatore della Roma, ora possono tuffarsi sul mercato alla ricerca dei rinforzi giusti per migliorare una rosa che quest’anno non è bastata per rientrare in Europa.

Gli obiettivi per il centrocampo

E Luciano Spalletti vuole innanzitutto degli acquisti in mezzo al campo ed ha già individuato i primi obiettivi. L’ex allenatore della Roma vorrebbe portare in nerazzurro Matiàs Vecino, calciatore che già voleva in giallorosso e che piace molto anche a Sabatini. Il centrocampista uruguaiano della Fiorentina è quindi un obiettivo, calciatore richiesto proprio dal nuovo allenatore. Così come Borja Valero, altro giocatore molto apprezzato da Luciano Spalletti. L’idea, però, è stata bocciata da Suning che vorrebbe puntare su un profilo più giovane.

Offerta per Rüdiger

Il grande obiettivo per la difesa è, invece, Antonio Rüdiger, calciatore che Luciano Spalletti conosce bene avendolo allenato alla Roma nell’ultimo anno e mezzo. L’Inter ha presentato la prima offerta ai giallorossi, pari a 30 milioni. Ma la Roma ha rifiutato e continua a chiederne minimo 40 per lasciar partire il difensore tedesco. Rüdiger, comunque, si trasferirebbe a Milano, l’Inter sta cercando quindi di raggiungere l’accordo con la Roma.

Ipotesi sinergia per Driussi

Ma i nerazzurri pensano anche ad acquisti a lungo termine, come Sebastiàn Driussi. L’attaccante classe ’96, di proprietà del River Plate, è da tempo nel mirino della Sampdoria. E l’Inter potrebbe prenderlo proprio in sinergia con la società blucerchiata, lasciandolo un anno in prestito a Genova. Nella giornata di ieri c’è stato anche un incontro tra Ausilio e Romei, per parlare proprio di questa possibilità di sinergia per Driussi tra Inter e Sampdoria.

I più letti