Calciomercato Milan, contatti per Forsberg. Chieste info per Darmian

Calciomercato
forsberg_lipsia_getty

Avviati i primi contatti con l'esterno d'attacco del Lispia, occhi puntati anche sul'ex terzino del Torino. Piace anche Nicola Sansone del Villarreal; Belotti la prima scelta per l'attacco, ci sono anche Kalinic e Andre Silva

Kessiè, Musacchio, Rodriguez, vicinissimo Biglia... ma non è finita. Il Milan corre ancora veloce sul mercato e tiene gli occhi fissi sui prossimi obiettivi, dalla difesa all'attacco, fino agli esterni. Tant'è che l'ultimo nome è uno di quelli che dribblano lungo la fascia. Si tratta di Emil Forsberg, ala sinistra del Red Bull Lipsia protagonista quest'anno di una grande stagione, conclusa con la qualificazione in Champions League. Classe '91, 32 presenze, 8 gol, 22 assist (il Lipsia lo valuta sui 25 milioni di euro, i rossoneri meno). Nell'incontro di casa Milan l'intermediario Petralito ne ha parlato ai rossoneri, c'è interesse. Piace. Primi contatti.

Chieste info per Darmian, piace Sansone

Giornata di incontri in casa Milan, con l'agente Tullio Tinti che ha proposto Davide Di Gennaro, centrocampista del Cagliari in scadenza di contratto che potrebbe fare al caso del Milan. Cresciuto nelle giovanili rossonere, l'ex Reggina potrebbe tornare in rossonero, anche se l'operazione resta complicata perché in quel ruolo sono coperti: Montolivo, Locatelli, Sosa e infine Lucas Biglia, ormai in arrivo dalla Lazio. Trattativa in attesa di sviluppi. Altri nomi? Si è parlato del giovanissimo portiere Plizzari, ma anche di Matteo Darmian, terzino dello United. Il Milan ha chiesto informazioni ma per i "Red Devils" è incedibile. Un altro profilo che piace è quello di Nicola Sansone, ex esterno del Sassuolo oggi al Villarreal (se n'è parlato anche nell'affare Musacchio, nuovo centrale del Milan). Idea concreta per l'attacco che verrà.

Situazione-Conti

Andrea Conti è stata una delle rivelazioni di questo campionato, 23 anni e già una grande stagione con tanti gol e diversi assist. C'è l'accordo tra il Milan e il giocatore, ma non con l'Atalanta, che tra l'altro lo ritiene incedibile (ha ancora 4 anni di contratto). I nerazzurri, inoltre, sono molto infastiditi per come è stata gestita la situazione, sia per le tempistiche che per i modi, soprattutto a livello mediatico. Non solo dal Milan, ma anche da Conti. Accordo trovato tra club e giocatore, manca ancora quello con l'Atalanta.

Il punto sull'attacco

Tanti nomi, tanti profili sul taccuino di Fassone e Mirabelli. Il primo nome per l'attacco è quello di Andrea Belotti, centravanti del Torino autore di 28 reti nell'ultima stagione. Tuttavia, la prima offerta dei rossoneri non ha soddisfatto le richieste dei granata, che non vorrebbero darlo via (su di lui pende la clausola da 100 milioni valida per l'estero). Fassone&co hanno offerto 45 milioni, prezzo ancora troppo basso. Da Belotti ad Andrè Silva, attaccante del Porto classe '95. L'interesse del Milan c'è ed è concreto, Mirabelli lo segue fin dai tempi dell'Inter. L'ultimo nome è quello di Nikola Kalinic, bomber della Fiorentina funzionale al gioco di Montella, che a un prezzo contenuto potrebbe diventare un obiettivo concreto. Infine, capitolo Aubameyang: nell'incontro di casa Milan i rossoneri hanno visto anche l’intermediario Petralito, che tiene aperto il canale con il Borussia. "Auba" è il solito obiettivo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche