Fiorentina, Antognoni: "Bernardeschi? Gli consiglio di restare"

Calciomercato
Giancarlo_Antognoni_Fiorentina_Getty

Il dirigente viola sul futuro di Bernardeschi: "Gli consiglio di restare almeno un altro anno, poi si vedrà. C’è un Mondiale al quale lui tiene e può essere uno dei protagonisti, la Fiorentina lo potrà mettere in condizione di esprimersi ai suoi livelli. L'offerta è importante, aspettiamo la sua risposta"

Chiusa la pagina Paulo Sousa, la Fiorentina è ora pronta a ripartire con Stefano Pioli in panchina. Dopo l’arrivo dell’ex allenatore dell’Inter, è subito iniziata la campagna acquisti. Ufficializzato Vitor Hugo in difesa, si lavora agli altri rinforzi.

"Bernardeschi? Gli consiglio di restare"

E in casa viola tiene banco, in queste ore, il discorso riguardante Federico Bernardeschi. La società ha proposto il rinnovo al numero 10, che ora deve dare una risposta. E di questo ha parlato anche Giancarlo Antognoni. "Non c’è pessimismo – ha commentato il dirigente viola nel corso della trasmissione 'Calciomercato – L’Originale' su Sky Sport - E’ stata fatta una proposta molto onerosa per la Fiorentina al giocatore, aspettiamo una risposta. Sono due mesi che aspettiamo e se è posticipata ancora aspettiamo lo stesso. Speravamo che una risposta ci fosse un po' prima ma credo che la proprietà attenderà dopo gli Europei in Polonia. Corvino ha detto che aspetta ma fino a n certo punto: dopo gli Europei potrebbe andare bene. La Fiorentina comunque si è già mossa acquistando alcuni giocatori. Cosa dire a Bernardeschi? Il mio consiglio è che resti alla Fiorentina almeno per quest’anno poi il prossimo si vedrà. C’è un Mondiale al quale lui tiene e può essere uno dei protagonisti, se andasse altrove avrebbe più difficoltà ma la Fiorentina lo potrà mettere in condizione di esprimersi ai suoi livelli". Chi ha scelto di restare a lungo a Firenze è stato proprio Antognoni: "Ogni tanto ci penso – ha concluso Antognoni – ma credo che la scelta che ho fatto sia stata la migliore per me visto che oggi ho la possibilità di lavorare qui".

"Simeone? E’ interessante"

La Fiorentina lavora anche al mercato in entrata. Sono vicini Bruno Gaspar dal Vitoria Guimaraes, Diallo dal Monaco, mentre sono stati avviati anche i contatti con il Real Madrid per Mariano Diaz. E poi c’è il nome di Simeone, individuato come sostituto ideale di Nikola Kalinic in caso di partenza del croato: "Per adesso non è uscito nessuno, sono voci – ha commentato Antognoni - Simeone chiaramente è molto interessante, si è espresso molto bene a Genova e credo possa essere un giocatore molto interessante". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche