Calciomercato Inter, passi avanti per Emre Mor. Idea Aurier

CalcioMercato

Prosegue la trattativa per Emre Mor: parti un po' più vicine. I nerazzurri vogliono Aurier per gli esterni, ma senza avanzare offerte unicamente per il giocatore. La soluzione ideale è legarlo ad un'altra operazione. Medel al Besiktas e Murillo al Valencia saranno ufficiali nelle prossime ore

Nuovi aggiornamenti dal calciomercato dell’Inter. L’agente di Emre Mor è in Italia per parlare con i nerazzurri del talento del Borussia Dortmund. L’incontro con Sabatini è terminato ed è stato positivo, tra i club l’accordo c'è così come con il giocatore. Ora si discute per trovare una soluzione sulle commissioni degli agenti. Sabatini poi ne parlerà con la proprietà in queste ore per avere l’ok definitivo. Solo se tutto sarà risolto il giocatore arriverà poi in Italia - nei primi giorni della prossima settimana. Per quanto riguarda Aurier, è un’ipotesi su cui si sta lavorando: dopo gli indizi social che sembravano una strizzata d’occhio per l’Inter, è stato scoperto che effettivamente i nerazzurri hanno visto il suo nuovo agente Ali Barat due giorni fa in sede per portarsi avanti sulla parte contrattuale del giocatore - in attesa di decidere se affondare col Paris Saint-Germain: in queste ore i francesi non hanno più fatto passi decisi su Joao Mario, valutato circa 50 milioni. Aurier, la cui valutazione è di 20 milioni, piace anche al Chelsea ma si tratta di una pista fredda perché gli inglesi sono più concentrati su altri obiettivi al momento. L’Inter non intende comunque spendere soldi per Aurier ma inserirlo in una eventuale trattativa come contropartita. Sul fronte Schick, i nerazzurri adesso dovranno fare i conti con l’inserimento del Monaco, sempre più deciso ad acquistare il talento ceco, specialmente se venisse ceduto Kylian Mbappé.

Le uscite: Medel e Murillo ai saluti

Novità anche in relazione al mercato in uscita. Per Medel al Besiktas è praticamente tutto fatto. L’intesa tra il giocatore e il club turco c’era già, ora c’è anche quella tra i due club. La cessione sarà a titolo definitivo e il cileno ha già “salutato” Milano con una Instagram story; ai nerazzurri 3 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita. In dirittura anche il trasferimento di Murillo al Valencia: siamo alla stesura dei contratti con gli spagnoli e la chiusura definitiva potrebbe arrivare nelle prossime ore perché tutto dovrà essere controllato e firmato. La cessione si realizzerà nelle forme del prestito con obbligo di riscatto, quindi di fatto a titolo definitivo realizzato nel biennio; all’Inter circa 13 milioni, che potranno aumentare al verificarsi delle condizioni che fanno scattare i bonus. Kondogbia continua ad essere un obiettivo concreto per il Valencia. Lo stesso centrocampista ha manifestato il desiderio di andare via anche per poter giocare di più e si augura che i due club possano trovare un accordo. Quindi, nonostante le richieste dell'Inter (35 milioni e solo per una cessione a titolo definitivo), c'è fiducia e speranza dello stesso Kondogbia perché i due club possano trovare una formula che accontenti tutti - magari con una percentuale sulla futura rivendita alta, lo scambio con un giocatore, un obbligo di riscatto a certe condizioni; formule, queste, che potrebbero favorire il buon esito dell’operazione.

I più letti