Calciomercato Inter, Zanetti: "Icardi vuole rimanere. Rafinha e Cancelo? C'è tempo"

CalcioMercato

Javier Zanetti ha parlato del futuro di Mauro Icardi, sottolineando come l'intenzione dell'attaccante argentino sia quella di rimanere in maglia nerazzurra. Non è mancata l'occasione di fare il punto anche sui riscatti di Rafinha e Cancelo, che al momento sembrano difficili

L'AD ANTONELLO: "FAREMO DI TUTTO PER TENERE ICARDI"

Mercato entrato nel vivo, tre colpi in entrata già messi a segno e altri obiettivi da provare a centrare. L'Inter è senza dubbio una delle squadre protagoniste di questa sessione estiva, visti gli arrivi in ordine di De Vrij, Asamoah e Lautaro Martinez. A tenere banco però c'è anche il futuro di Mauro Icardi, su cui si è soffermato oggi Javier Zanetti a margine dell’evento organizzato per sancire una nuova sponsorizzazione biennale. "Mi dispiace che Mauro non vada al Mondiale, ha dimostrato di poter vestire la maglia dell’Argentina. Un campione come lui è normale che abbia tante richieste, ma lui è il capitano dell’Inter e il nostro punto di riferimento. Siamo felici di averlo e Mauro è contento di rimanere. Non siamo preoccupati dalle voci di mercato perché Icardi ha manifestato quelle che sono le sue volontà, siamo in Champions e vogliamo continuare insieme. Quando va in campo dimostra quanto ci tenga all'Inter, sono dispiaciuto che non possa volare in Russia".

Benvenuto Lautaro

Zanetti ha parlato poi di Lautaro Martinez: "È un giovane promettente che ha già dimostrato le sue qualità in Argentina. Giocare nel nostro campionato però non è semplice, è giovane e bisognerà non mettergli pressione addosso. Spalletti troverà il modo per farlo rendere al meglio, poi toccherà a lui crescere. E’ molto bravo nel dribbling, sa muoversi bene e ha personalità. Sono sicuro che farà bene. Per quanto riguarda De Vrij, siamo contenti che abbia scelto noi perché è un grande difensore e potrà dare il suo contributo. Quest’anno abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, cioè la Champions, i ragazzi hanno dato tutto, il mister e la squadra hanno fatto un ottimo lavoro. Questo non è un traguardo, ma un punto di partenza. Giocheremo con la consapevolezza di poter dare tanto".

Capitolo riscatti

Per concludere, Zanetti si è soffermato sulla situazione relativa a Rafinha e Cancelo: "Si son trovati benissimo insieme a noi, a confermarlo sono le lacrime di Rafinha dopo la partita contro il Sassuolo. Ha capito subito cosa voglia dire indossare questa maglia. Cancelo ha fatto vedere di cosa è capace, sono trattative difficili e Ausilio sta facendo un gran lavoro. Dispiacerebbe non vederli più qui, ma aspettiamo perché c'è ancora tempo".

I più letti