Sampdoria, rinforzo last minute: arriva Caputo dal Sassuolo. Le news di calciomercato

Calciomercato

Dopo aver visto sfumare l'affare Petagna, la Sampdoria ha trovato il suo nuovo attaccante nelle ultime ore di mercato: dal Sassuolo arriva Francesco Caputo, in prestito oneroso (500 mila euro) con obbligo di riscatto fissato a 3,5 milioni

CALCIOMERCATO FINITO, GLI AFFARI DELL'ULTIMO GIORNO

È Ciccio Caputo il rinforzo dell'ultimo giorno di mercato in casa Sampdoria, operazione nata a sorpresa e conclusa proprio nelle ore conclusive. Dopo aver visto sfumare l'affare Petagna, la società blucerchiata ha incontrato il Sassuolo per il centravanti classe 1987. Intesa trovata sulla base di un prestito oneroso a 500 mila euro, con obbligo di riscatto fissato a 3,5 milioni. Per Ciccio Caputo un contratto triennale con la Sampdoria, sua nuova squadra dopo il biennio in neroverde. Avventura che si è conclusa domenica sera proprio contro i blucerchiati, nella partita finita sullo 0-0 al Mapei Stadium. L'ultima delle 64 presenze in neroverde per Caputo, condite da 32 gol. Il Sassuolo ha deciso di puntare su due attaccanti più giovani come Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori, liberando il 34enne ex Empoli per il trasferimento alla Sampdoria. Contratto depositato in tempo, negli ultimissimi minuti di mercato, e acquisto annunciato dai blucerchiati sul proprio profilo twitter con tre emoticon che riportano a Caputo: la mano con pollice e mignolo alzati, la lingua e il boccale di birra.  

Il ruolo di Caputo nella Sampdoria

vedi anche

Serie A, gli acquisti ufficiali di quest'estate

Altra esperienza in attacco, quindi, per Roberto D'Aversa, che avrà quindi un altro centravanti di spessore per il suo reparto offensivo. Da vedere come si schiererà la Sampdoria, già a partire dalla prossima gara che si giocherà a Marassi contro l'Inter dopo la sosta per le Nazionali. Nell'ultima gara contro il Sassuolo, i blucerchiati si sono schierati con un 4-2-3-1, con Fabio Quagliarella unica punta con Candreva, Verre e Damsgaard alle sue spalle. Nella prima partita contro il Milan, invece, il 'sottopunta' era Manolo Gabbiadini, costretto poi a fermarsi a causa di un problema alla caviglia. Di partenza, quindi, Ciccio Caputo dovrebbe essere la vera alternativa a Fabio Quagliarella per il ruolo di prima punta ma, in caso di cambio di sistema di gioco, i due potrebbero anche giocare insieme.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche